Saturday, 24 August 2019 - 09:23
direttore responsabile Roberto De Nart

Flavio Da Rold e Giorgio Vazza vincitori di uno dei Premi Parco della Call Internazionale Land Art in Cascina EXPO 2015

Giu 7th, 2015 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

foto particolare PAROLA COME SEME Da Rold - Vazza leggeraGli artisti bellunesi Flavio Da Rold e Giorgio Vazza hanno vinto con il progetto “Parola come seme” uno dei Premi Parco della Call Internazionale Land Art in Cascina EXPO 2015 organizzata dall’Associazione Arte in Cascina in collaborazione con la Fondazione Triulza. L’obiettivo della Call Internazionale è quello di avvalersi dell’arte, in modo particolare della Land Art, per valorizzare luoghi e territori e per promuovere la sostenibilità, tema centrale di Expo Milano 2015.

L’opera di Da Rold e Vazza, intitolata PAROLA COME SEME, richiama nella sua struttura essenziale di cubo le costruzioni primitive e l’idea di protezione e di sicurezza che ne era all’origine. Le lettere che formano le parole TERRA-VITA-CIBO-ARTE sono appese a un filo, volutamente sospese in modo che possano muoversi con l’aria. Il loro movimento ricorda quello dei semi che attraverso l’aria si spostano da un luogo all’altro finché non trovano un nuovo terreno dove germogliare e continuare il loro ciclo vitale. Seminare parole quindi, così come seminiamo semi, perché l’uomo si nutre da sempre sia di cibo sia di cultura.
Alla base del progetto di Da Rold e Vazza c’è la volontà di riscoprire e dare nuova vita a gesti arcaici come la costruzione attraverso l’uso dei soli materiali naturali o come la legatura con rami di salice. Si tratta di gesti tramandati da secoli, un saper fare che però rischia di scomparire in un mondo contemporaneo in cui la manualità si sta progressivamente e silenziosamente perdendo.
Immerse nella leggerezza della struttura, le parole favoriscono attraverso la comunicazione visiva una riflessione su una nuova visione del ciclo vitale umano che necessariamente parte dalla TERRA da cui trae origine ogni forma di VITA per trovare poi un primo nutrimento attraverso il CIBO e proseguire attraverso una forma di nutrimento culturale, l’ARTE. Ed è proprio l’arte nel suo legame arcaico con la TERRA che chiude e riapre il cerchio della vita.

L’opera PAROLA COME SEME sarà inaugurata venerdì 12 giugno alle ore 15.00 presso la Scuola Agraria del Parco di Monza Cascina Frutteto e sarà visitabile per tutta l’estate.
All’interno di Expo Milano 2015 il Padiglione della Società Civile in Cascina Triulza ospiterà uno stand informativo sulla Land Art e sul progetto Land Art in Cascina. Inoltre i disegni preparatori delle opere vincitrici della Call Land Art in Cascina saranno esposti alla galleria d’arte Carte Scoperte di Milano.

Share

Comments are closed.