13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 3, 2020
Home Riflettore Duecento atleti provenienti da tutta Italia hanno partecipato al seminario nazionale di...

Duecento atleti provenienti da tutta Italia hanno partecipato al seminario nazionale di Karate Wado-Ryu

Grande successo per il primo seminario nazionale di Karate Wado-Ryu, organizzato dall’Associazione Sportiva Kou Bu Kan di Ponte nelle Alpi, diretta dal M° Mario Corona V dan: Duecento atleti provenienti da tutta Italia hanno partecipato all’evento, svoltosi al Palasport “De Mas” di Belluno a metà maggio.  A richiamare un così ampio numero di praticanti, è stato l’arrivo a Belluno del Maestro KAZUTAKA OTSUKA, figlio dell’attuale caposcuola mondiale HIRONORI OTSUKA II e nipote del fondatore dello stile di Karate Wado-Ryu HIRONORI OTSUKA (1892/1982)
Durante il seminario il M° OTSUKA ha esaminato sia elementi di base, sia dettagli tecnici meno noti, come ad esempio quelli riguardanti i movimenti con la Katana.
Visto l’organizzazione, l’entusiasmo e la soddisfazione mostrata da tutti i partecipanti, il M° OTSUKA si è reso disponibile per un secondo appuntamento, che verrà programmato nel primo semestre del 2016 e sarà l’unico nel Nord Italia.
Il Wado-Ryu al contrario della maggior parte degli stili di karate, che sono stati sviluppati ad Okinawa, è il primo stile di karate ad essere originario del Giappone.
“La grande varietà di tecniche proposte dal Karate Wado-Ryu deriva dal lavoro di mio nonno che nel periodo giovanile visitò centinaia di Dojo in Giappone dai quali riuscì ad estrarre le tecniche più efficaci, mio nonno sviluppò poi ulteriormente il Wado fino alla fine degli anni ’70” ci ha rivelato il M° KAZUTAKA.
L’associazione Wado Ryu Karate Belluno propone corsi a Ponte nelle Alpi, Farra d’Alpago, Puos d’Alpago e Belluno.
Per maggiori informazioni visita il sito Wadoryukaratebelluno.it o contatta i seguenti numeri: 347/7444299 oppure 347/6198116.

Share
- Advertisment -

Popolari

Alto Adige – Austria, confini “modificati” dagli schuetzen. De Carlo: “Non si spostano i confini della patria, traslochino loro oltre il Brennero. Gravissima offesa...

Gli schuetzen “spostano a sud” i confini tra Alto Adige e Austria nella giornata della Festa della Repubblica: “Un'offesa gravissima proprio in occasione di...

Probabile crisi allergica, soccorsa una ragazza. Altri due interventi in montagna

Domegge di Cadore (BL), 02 - 06 - 20   Alle 13.20 circa il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato dalla Centrale del...

Feltre aderisce all’invito della Prefettura per la manifestazione in forma ridotta del 2 giugno

Facendo proprio l'invito della Prefettura di Belluno riguardo alle misure prudenziali di contenimento dell'epidemia in corso, l'Amministrazione comunale di Feltre ha deciso che quest'anno...

In piazza dei Martiri si celebra la Festa della Repubblica. In stazione va in scena la brodaglia in salsa leghista

Stop sanatoria clandestini, aiuti per commercianti artigiani partite Iva, studenti paritarie invisibili, studenti universitari invisibili, pace fiscale e stop cartelle, flat tax e fiducia...
Share