Saturday, 24 August 2019 - 10:52
direttore responsabile Roberto De Nart

Alessandro Franco nel Paradiso del Rally: Il giovane navigatore trichianese vince il Rally Italia Talent

Giu 2nd, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero

Podio lungo rally leggeraPodio allargato rally leggeraCorrere nella prossima gara del mondiale rally in Sardegna, al pari dei mostri sacri del rallysmo mondiale. Ha realizzato uno dei suoi sogni, Alessandro Franco, 20 anni, di Trichiana, che aggiudicandosi domenica scorsa all’autodromo internazionale di Precenicco (UD), la finale della seconda edizione del contest, nella sezione navigatori, avrà la possibilità, quale premio previsto per i migliori pilota e co-driver, di correre a metà giugno la tappa sarda della più prestigiosa gara di specialità, il mondiale WRC.
Il giovane, appassionato di rally fin da bambino, ma da pochissimo praticante questa disciplina, si trasferirà quindi già la prossima settimana nella splendida isola per cominciare la sua avventura tra le polverose prove speciali sarde.
Alessandro che già lo scorso anno aveva partecipato alla prima edizione della manifestazione, raggiungendo la fase finale, quest’anno ha messo in riga tutti staccando, assieme al pilota modenese Andrea Dalmazzini, il biglietto per la corsa più ambita.
Dopo aver superato con successo la prima fase delle selezioni a Jesolo e la semifinale di Siena nel penultimo week-end di maggio, il giovane navigatore trichianese ha sbaragliato la concorrenza nella finale di domenica scorsa, salendo sul gradino più alto del podio della manifestazione dedicata alle promesse del rally.
Ora i due vincitori formeran-no l’equipaggio che dall’11 al 14 giugno prossimi potrà vivere un’esperienza unica correndo con una Peugeot 208 R2, messa loro a disposizione dagli organiz-zatori, sulle stesse prove speciali con i più titolati campioni di questo sport.
Per Alessandro l’entusiamo è ovviamente alle stelle. Perché dopo la sua prima gara in assoluto, corsa solamente domenica 24 maggio -il Rally del Bellunese- a fianco dell’amico Davide Cibien, dove hanno tra l’altro ottenuto un onorevolissimo 3° posto nella classe N2, avrà modo di vedere da vicino i campioni fino a oggi visti solo dall’esterno e condividere con loro un’esperienza indimenticabile.
Un impegno sicuramente gravoso che sicuramente Alessandro Franco affronterà con la stessa serietà, costanza e passione che lo hanno sempre contraddistinto nello sport e che gli hanno permesso di prevalere anche al Rally Italia Talent 2015.

Share

Comments are closed.