13.9 C
Belluno
martedì, 31 Marzo, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Pronti gli spettacoli della 29ma Mostra dell'artigianato a Feltre da giovedì 25...

Pronti gli spettacoli della 29ma Mostra dell’artigianato a Feltre da giovedì 25 giugno

Il Comitato Organizzatore ha definito gli spettacoli per questa edizione. La manifestazione, che anche quest’anno si snoderà lungo Largo Castaldi e il centro storico di Feltre, inizierà giovedì 25 giugno. Dopo la cerimonia di inaugurazione sarà dato il via al 5° simposio di scultura su legno e al concorso di forgiatura. Alle 21.00 si esibirà in Piazza Maggiore la scuola di musica Sandi.

feltre artigianato 2Venerdì 26 giugno si terrà il concerto del Coro dei Monti del Sole in Piazza Maggiore, mentre lungo via Mezzaterra saranno organizzati spettacoli itineranti per grandi e piccini. Sabato 27 giugno, dalle 19.00 il centro storico si animerà grazie alla sfilata dei Quartieri di Feltre organizzata dall’Ente Palio e alle 21.00 si presenterà sul palco della Mostra il gruppo La Via coro gospel americano che proporrà soft rock, gospel e blues. Gli spettacoli si concluderanno domenica 28 con la proiezione in Piazza Maggiore del film “La Grande Guerra” a cura di Officinema.

Durante la manifestazione, inoltre, sarà possibile visitare una piccola mostra che raccoglie oggetti legati alla guerra, organizzata con l’aiuto di volontari locali. In Piazza Maggiore si potrà ammirare l’aereo tedesco Fokker Eindecker, il primo in cui era presente un meccanismo di sincronizzazione delle mitragliatrici che permetteva al pilota di sparare attraverso l’elica senza danneggiarla. Nelle vicinanze di questa installazione troveranno posto figuranti in divisa militare austro-ungarica che allestiranno una sorta di campo militare con cucina, postazione per la mitragliatrice e antiaerea.

In piazzetta Trento-Trieste troverà invece posto la rievocazione con i militari italiani con la presenza del campo medico e la ricostruzione di una trincea. Sarà inoltre riprodotto un tipico cortile italiano degli inizi del ‘900 che permetterà di vedere da vicino le antiche tradizioni e i mestieri di un tempo. Le rievocazioni sono realizzate grazie alla collaborazione con l’Associazione Seriola e la Welsch Tiroler Historische Vereinigung. Infine, i maestri forgiatori dovranno realizzare un’opera in ferro battuto dedicata alla Prima Guerra Mondiale.

Anche quest’anno, inoltre, l’entrata sarà gratuita da giovedì a sabato mattina. Dalle ore 14.00 di sabato e domenica per tutto il giorno si entrerà a pagamento con un biglietto di 5€. Gli stand saranno aperti il giovedì dalle 18.00 alle 23.00 e dal venerdì alla domenica dalle 10.00 alle 24.00.

Share
- Advertisment -

Popolari

A Paiane di Ponte nelle Alpi un progetto artistico triennale diretto dal maestro Vico Calabrò

In questi tempi solleviamo lo scudo contro il Covid-19, ma lo solleviamo anche a favore dell'arte e della bellezza, che ancora una volta "salverà...

Coronavirus. Donazzan: “Lavoratori senza ammortizzatori sociali, come gli educatori d’infanzia nelle Ipab”

Venezia, 31 marzo 2020 - Un assegno straordinario ad hoc, attingendo ai fondi della programmazione regionale Fse, per garantire una forma di ammortizzatore sociale...

Emergenza Coronavirus nelle case di riposo e nuovo piano della Regione. Cisl approva ma chiede impegno costante sulla sicurezza

Venezia-Mestre, 30 marzo 2020 - La tutela della salute e della sicurezza degli ospiti delle case di riposo e del personale che li assiste...

Emergenza Covid nelle case di riposo. 5 Stelle Veneto: “Zaia in ritardo su una situazione drammatica”

”Mentre in Veneto uno dei costi più alti del coronavirus lo stanno pagando gli ospiti delle case di riposo e gli operatori sanitari che...
Share