Sunday, 25 August 2019 - 08:55
direttore responsabile Roberto De Nart

Spettacolo Triathlon sul lago di Santa Croce sabato 6 giugno. I migliori atleti nazionali si contendono il titolo italiano delle tre specialità in un’unica gara

Mag 28th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Sport, tempo libero

Triathlon conf stam leggeraSpettacolo Triathlon sul lago di Santa Croce. Affilano le armi i migliori atleti e atlete italiani delle tre speciaità in gara unica che sabato 6 giugno si affronteranno nel Campionato italiano individuale assoluto e under 23 di Triathlon distanza olimpica. E a Farra d’Alpago si gareggerà anche domenica 7 giugno con il Triathlon Sprint, gara Rank aperta a tutti. “Sarà il primo degli eventi che assegneranno in Alpago una maglia prestigiosa come quella tricolore”, ha affermato Nicola Peterle, consigliere comunale con delega allo sport di Farra d’Alpago, “a seguire ci saranno gli europei di Mtb e Trial a Chies in luglio e i mondiali di sci d’erba a Tambre in settembre”. In Alpago sabato arriveranno dunque i più forti atleti del panorama italiano, con molti azzurri già olimpici a Londra 2012 e probabili olimpici a Rio 2016. Attesi, in particolare, i due campioni italiani sulla distanza in carica, il carabiniere padovano Alessandro Fabian e la poliziotta Anna Maria Mazzetti. La gara prevede 1,5 chilometri di nuoto, 40 chilometri in bicicletta e 10 chilometri a piedi “Dopo due giri nel lago, i triathleti saliranno in bicicletta e usciranno fino alla provinciale per 6 giri nei quali abbiamo appositamente inserito, a Villaggio Riviera, una salita di 500 metri –  ha spiegato Gianpietro De Faveri, fondatore e allenatore del Gp Triathlon- credo che un po’ si farà sentire sulle gambe. Interessante anche il percorso a piedi, quattro giri con saliscendi e tante curve in centro al paese, che potrebbero consentire al più scaltro, non necessariamente al più forte, di andare a conquistare questo campionato italiano”. La manifestazione, organizzata da Gp Triathlon in collaborazione con Silca Ultralite Vittorio Veneto e Maratona di Treviso, con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Belluno è stata presentata a Farra d’Alpago da Roberto Contento, vicepresidente della Fitri e Alberto Casadei, atleta delle Fiamme Oro. “Questa gara a Farra l’ho vista nascere, ho vinto le due edizioni su distanza lunga – ha ricordato Casadei – il percorso è bello e impegnativo, non banale. Sono legato non solo all’Alpago, ma anche alle società organizzatrici, ho iniziato a fare triathlon in Silca Ultralite, nel 2004 ero a fare il tifo durante il tricolore di lungo qui a Farra, Gianpiero De Faveri è stato prima un campione che mi ha ispirato e poi amico e compagno di allenamenti”. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche l’assessore al turismo Fulvio Basso, il comandante della Polizia Locale Alpago, Angela Zoppè e il presidente della Pro Loco, Alessio Bortoluzzi. “Siamo orgogliosi di poter ospitare un evento così importante nel nostro territorio che è un territorio, tra lago di Santa Croce e foresta del Cansiglio perfetto per questo tipo di attività – ha detto il sindaco De Pra –  l’Alpago si dimostra realtà capace di ospitare eventi di primissimo livello”. “Ringrazio l’amministrazione e tutti i volontari che rendono possibile organizzare eventi di questo tipo – ha commentato Contento – l’Alpago storicamente è terra di triathlon, sport in grande crescita e che conta in Italia 20.000 tesserati e quasi 400 società”. Grande spettacolo anche per il pubblico, che potrà assistere da vari punti alla manifestazione incentrata intorno al lago.

Share

Comments are closed.