12.7 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Aperte le iscrizioni per i corsi di acquarello del maestro Gorlini a...

Aperte le iscrizioni per i corsi di acquarello del maestro Gorlini a Belluno. Quest’anno anche la pittura all’aperto delle Dolomiti

Una giornata all’aperto, immersi nella natura, acquerellando qualche famosa cima dolomitica. E’ questa la novità della terza edizione dei corsi di acquerello del Maestro Angelo Gorlini che anche quest’anno prevedono uno stage intensivo di tre giorni (da venerdì 26 giugno fino a domenica 28 giugno 2015) e due corsi settimanali (dal 29 giugno al 4 luglio 2015, mattina e sera). Le iscrizioni sono in corso.
La lezione all’aperto in una località da definire si terrà il sabato pomeriggio per il corso intensivo e un giorno della settimana, da decidere in base alle previsioni meteo, per il corso settimanale.
Il ritorno del Maestro Gorlini a Belluno è dettato dalle numerose richieste giunte da coloro che hanno partecipato alla edizione dell’anno scorso e che ne hanno apprezzato metodo e professionalità attraverso un approccio leggero, stimolante e cordiale.
Modalità del corso. Il corso si svolgerà come nell’edizione precedente. I principianti saranno seguiti dal Maestro con consigli e dimostrazioni pratiche nella prima parte della lezione, mentre i già esperti si potranno confrontare con la filosofia di Gorlini “del fare acquerello superando i limiti della tecnica tradizionale per quella dell’ emotività in un gioco libero di colori, senza etichette o imposizioni giacché oltre la ragione esiste anche il sogno da immortalare sulla carta in piena libertà, acquerellando quasi ad occhi chiusi, per sentire meglio le emozioni e rappresentarle con gioia”.
Così, dato che l’acquarello stimola e concede grandi spazi espressivi, gli allievi principianti come quelli già esperti potranno , su indicazioni del Maestro, dare nuova armonia alla propria creatività spesso inconscia.
Orari dei corsi. Lo stage intensivo seguirà i seguenti orari: venerdì 26 giugno dalle 18.30 alle 21.30, sabato 27 giugno dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, domenica 28 giugno dalle 9 alle 12.
I corsi settimanali dal 29 giugno al 4 luglio sono due, a scelta. Uno si svolge la mattina dalle 9 alle 12; il corso serale dalle 18.30 alle 21.30.
I corsi si svolgono nell’aula di disegno dell’istituto Agosti di Belluno (piazza San Giovanni Bosco 12)
Per altre informazioni, scrivere a evelina@webdolomiti.net oppure telefonare al nuemero 338 2560849
Chi è Angelo Gorlini.
Angelo Gorlini è Maestro d’arte a livello internazionale e apprezzato giurista nelle più ambite rassegne della tecnica pittorica ad acqua. Quale maggior rappresentate italiano di tale arte, anche quest’anno in aprile, è stato presente con la sua scuola al Festival internazionale d’acquerello di Fabriano, ormai un appuntamento obbligato per I grandi maestri acquarellisti italiani e non, provenienti da tutto mondo. Anche quest’anno a “Fabriano in acquerello 2015” ha tenuto un laboratorio di acquerello. Oggi vive e lavora a Milano, dove nel 1992 ha fondato la sua scuola, ed è Presidente Onorario dell’Associazione Italiana Acquerellisti. E’ membro onorario dell’Istituto Europeo dell’Acquerello e dell’Associazione Acquerellisti Belga.

Share
- Advertisment -

Popolari

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...

Incidente sul lavoro. Precipita da 6 metri, ricoverato all’ospedale di Treviso

San Gregorio nelle Alpi 27 febbraio 2020 - Grave incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in via Cal Longa di San Gregorio...

Neri Marcorè al Comunale di Belluno il 15 aprile con il concerto-spettacolo “Le mie canzoni altrui”

Mercoledì 15 aprile (ore 21) Veneto Jazz porta al Teatro Comunale di Belluno il concerto-spettacolo di Neri Marcorè "Le mie canzoni altrui", una serata...

Coronavirus, contrordine. “Solo 116 positivi su oltre 6mila tamponi”, l’assessore regionale Lanzarin ridimensiona il caso

Venezia, 27 febbraio 2020  -  “Si sta decidendo in queste ore se reiterare l’ordinanza regionale per il coronavirus, ed eventualmente in quali termini. Ma anche...
Share