Tuesday, 20 August 2019 - 00:45
direttore responsabile Roberto De Nart

Il Ministro Delrio anticipa la manifestazione FIAB sulle ciclabili delle Dolomiti

Mag 20th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Pausa Caffè

Sabato 23 e domenica 24 maggio la preannunciata manifestazione regionale della FIAB sulla ciclabile “Lunga Via delle Dolomiti”. Giovedì 21 il Ministro alle infrastrutture e trasporti Graziano Delrio anticipa l’inaugurazione di sabato visitando la pista ciclabile realizzata tra Termine di Cadore e Castellavazzo.
amici della biciclettaDa molti anni la FIAB del Veneto (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) promuove e sostiene attivamente lo sviluppo della ciclabilità nella zona montana del Veneto e in particolare l’itinerario cicloturistico conosciuto come “Lunga Via delle Dolomiti”.
Per questo ha promosso nel Bellunese la grande manifestazione che si terrà questo fine settimana, con le pedalate Calalzo-Belluno il 23 e Belluno-Feltre il 24, alle quali parteciperanno ciclo-escursionisti della FIAB di tutto il Veneto (sono previsti pullman, dotati di carrello porta-bici, da Belluno, da Verona-Vicenza e da Mestre).
Sabato 23 maggio la manifestazione convergerà all’inaugurazione, organizzata dalla Provincia di Belluno, del nuovo tratto di ciclabile realizzato tra Termine di Cadore e Castellavazzo. E giunge ora la notizia che questa prossima inaugurazione verrà preceduta, giovedì 21, da una visita del Ministro alle infrastrutture e trasporti Graziano Delrio, accompagnato da Roberto Padrin, sindaco del Comune di Longarone Castellavazzo e vicepresidente della Provincia.
Il Ministro Delrio, già da sindaco di Reggio Emilia, è noto per aver favorito con provvedimenti concreti e talvolta innovativi l’uso della bicicletta, soprattutto come mezzo di trasporto quotidiano in città ma anche per il cicloturismo. Inoltre per essere sostenitore di molte proposte della FIAB e delle associazioni ciclistiche emerse durante gli “Stati Generali
della Bicicletta” anche da lui convocati, in qualità di Presidente dell’ANCI, nel 2012 a
Reggio Emilia.
La FIAB del Veneto pertanto accoglie con entusiasmo questa notizia e si augura che sia l’inizio di un coinvolgimento anche governativo nello sviluppo della rete cicloturistica italiana “Bicitalia”; un “investimento” necessario per far decollare anche nel nostro Paese un’attività, che oltre ad essere sana e piacevole per tutti i cittadini, comporta interessanti ritorni economici nel comparto turistico (e se ne sono accorti gli operatori turistici del Veneto, tanto che si terranno a breve nelle diverse Camere di Commercio della regione incontri finalizzati allo sviluppo del settore cicloturistico).
Durante la sosta pranzo di sabato, ospiti dell’Ente Fiera di Longarone, Fiab e Provincia di Belluno si incontreranno con esponenti transfrontalieri del progetto Inter-Reg per la ciclabile Monaco-Venezia, che passerà per questa ciclovia. A dimostrazione che c’è anche una dimensione internazionale e la possibilità per gli operatori locali di intercettare
importanti flussi cicloturistici esteri, specialmente dalla Germania e dal nord Europa.
Richieste FIAB
La FIAB ritiene che il completamento della ciclovia Belluno-Feltre sia la priorità assoluta nella rete cicloturistica provinciale e si augura che a questo scopo convergano gli sforzi comuni di tutti gli Enti locali, con l’indispensabile coordinamento a livello provinciale e regionale.
Chiediamo poi che su tutti i percorsi ciclabili provinciali venga migliorata e razionalizzata la segnaletica, oggi spesso carente, onde evitare che i cicloturisti (stranieri e non solo) non riescano ad individuare i percorsi e finiscano in strade
trafficate con pericolose gallerie.

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. Il Ministro DELRIO sarà OGGI, mercoledì 20 maggio, in Provincia di Belluno e non come riportato nel vostro Articolo.

  2. domani, giovedì 21, il ministro Delrio sarà a Longarone