12.7 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo E' partito il servizio civile nazionale. Dieci ragazze lavoreranno un anno per...

E’ partito il servizio civile nazionale. Dieci ragazze lavoreranno un anno per enti, associazioni e pro loco

E’ iniziato il servizio civile regionale all’interno di nove enti e progetti provinciali sparsi su tutto il territorio. Per un anno, dieci ragazze saranno impegnate in enti , associazioni, e pro loco. Sono giovani, volenterose e piene di entusiasmo per l’avventura che le attende.

operatrici servizio civile regionale 2015Ecco i loro nomi: Marta De Pasqual (progetto Stacco del Comitato d’Intesa), Valentina De March (parrocchia di Santa Giustina), Valentina De Nart (Acli), Francesca D’Incà (Scuole in Rete), Gilla Mancosu (Bellunesi nel Mondo), Partizia Marta e Veronica De Cian (pro loco Cadore), Alice Ben (pro loco agordine), Chiara Mariot (pro loco Longarone) e Laura Comiotto (pro loco Pieve Castionese).

Saranno impiegate rispettivamente in lavori di segreteria, progettualità vecchie e nuove, ampliamento della rete di contatti e partnership. Il loro servizio durerà 12 mesi per 18 ore settimanali, retribuite con un compenso mensile di circa 277 euro. Al termine del servizio ognuna riceverà 1200 euro di uscita.

Share
- Advertisment -

Popolari

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...

Incidente sul lavoro. Precipita da 6 metri, ricoverato all’ospedale di Treviso

San Gregorio nelle Alpi 27 febbraio 2020 - Grave incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in via Cal Longa di San Gregorio...

Neri Marcorè al Comunale di Belluno il 15 aprile con il concerto-spettacolo “Le mie canzoni altrui”

Mercoledì 15 aprile (ore 21) Veneto Jazz porta al Teatro Comunale di Belluno il concerto-spettacolo di Neri Marcorè "Le mie canzoni altrui", una serata...

Coronavirus, contrordine. “Solo 116 positivi su oltre 6mila tamponi”, l’assessore regionale Lanzarin ridimensiona il caso

Venezia, 27 febbraio 2020  -  “Si sta decidendo in queste ore se reiterare l’ordinanza regionale per il coronavirus, ed eventualmente in quali termini. Ma anche...
Share