Tuesday, 20 August 2019 - 01:25
direttore responsabile Roberto De Nart

Agricoltura: sprint finale in Regione per l’approvazione del Psr Programma di sviluppo rurale per il Veneto da 1 miliardo e 184 milioni

Mag 11th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

regione veneto(AVN) Venezia, 11 maggio 2015 – La Regione Veneto ha ricevuto oggi la “comfort letter” della Direzione Generale Agricoltura dell’Unione Europea, alla quale seguirà a maggio l’approvazione formale e definitiva da parte della Commissione Europea del Programma di Sviluppo Rurale 2014 -2020 per il Veneto. Ciò potrà avvenire dopo l’adozione del nuovo Quadro finanziario pluriennale da parte del Parlamento europeo, in quanto la consultazione da parte delle strutture europee è stata completata.
Il PSR, presentato dal Veneto il 22 luglio 2014, ha superato un circostanziato esame da parte della Commissione Ue, nel corso del quale sono state messe a punto soluzioni innovative che verranno mutuate anche per l’approvazione degli altri Programmi. La dotazione finanziaria è di 1 miliardo 184 milioni di euro e presenta alcuni elementi caratterizzanti quali l’ampia consultazione del partenariato, la riduzione delle misure da 37 a 13, l’aumento dei finanziamenti destinati alle aziende private.  Il 35% delle risorse andranno alla montagna, circa il 33% alla redditività delle imprese agricole, l’8,5% all’insediamento di nuovi giovani imprenditori (si punta ad avviare almeno 2000 aziende under 40), oltre l’11% alla competitività delle filiere agroalimentari, il 30,5% agli obiettivi agro climatico ambientali, senza tralasciare il sostegno alle Community led local Development – Leader.
L’approvazione del PSR 2014-2020 consentirà di attivare le procedure necessarie per l’insediamento del Comitato di Sorveglianza, per la definizione dei criteri di selezione delle misure, per lo sviluppo del sistema di gestione e per tutti gli altri adempimenti necessari per arrivare all’apertura dei bandi.
La Regione Veneto nel 2014 ha comunque attivato bandi per il sostegno ai giovani agricoltori, agli investimenti materiali e alla promozione dei prodotti agroalimentari per oltre 130 milioni di euro e ha aperto a fine marzo 2015 il bando da 144 milioni di euro sulle misure 10.1 (Impegni Agro climatico ambientali), 11 (Agricoltura biologica) e 13 (Indennità compensativa a favore delle zone montane), con scadenza della presentazione delle domande al 15 giugno 2015. Sono stati inoltre aperti i bandi per le domande di conferma degli impegni agroambientali assunti sul PSR 2007-2013, che verranno sostenuti con circa 40 milioni di euro del PSR 2014-2020. Informazioni ai siti: www.piave.veneto.it e nella sezione bandi-agricoltura del sito della Regione Veneto www.regione.veneto.it.

Seguono le 13 misure del Psr Veneto 2014-2020

1 Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione
2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alle aziende agricole
3 Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari
4 Investimenti in immobilizzazioni materiali
5 Ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali
6 Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali
8 Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e miglioramento redditività foreste
10 Pagamenti agro-climatico ambientali
11 Agricoltura biologica
13 Indennità a favore di zone soggette a vincoli
16 Cooperazione
19 Sostegno allo sviluppo locale – LEADER

Share

Comments are closed.