Sunday, 18 August 2019 - 21:05
direttore responsabile Roberto De Nart

L’assessore bellunese?  Matteo Toscani: “Con Tosi la garanzia è nero su bianco. con lui la montagna è in buone mani

Mag 10th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Matteo ToscaniIl giorno dopo la presentazione del programma di Flavio Tosi Presidente, Matteo Toscani, capolista per Belluno, illustra alcuni dei contenuti del documento – presentato ieri a Verona – che riguardano la montagna e la terra bellunese in particolare: «Con lui la montagna è in buone mani, vi dico perché».

«Nel programma di Flavio Tosi l’assessore regionale di Belluno è messo nero su bianco, non è più solo una promessa – dice Toscani – . Ha preso un impegno e lo ha sottoscritto su esplicita richiesta. L’attenzione per la nostra montagna non è più solo una parola, ma è scritta e certa».
«A questo impegno, nel programma per Belluno vengono affrontati temi chiave della nostra realtà, dalla mobilità al lavoro, dall’urbanistica alle minoranze linguistiche, alla Applicazione immediata dell’articolo 15 dello Statuto Regionale, della legge regionale n° 25/2014 e del trasferimento delle deleghe con adeguate risorse alla Provincia – ha detto ancora il candidato del Cadore – . Tosi ha voluto che le proposte per il governo dei prossimi cinque anni arrivassero dallo stesso territorio e così è stato: abbiamo analizzato le questioni che più stanno a cuore a chi vive la montagna e per ciascuna abbiamo approntato delle soluzioni con la concretezza e con la consapevolezza di chi questi luoghi li conosce davvero».
«La centralità del turismo per la provincia, l’impegno a realizzare le strutture e le infrastrutture necessarie a preparare al meglio l’evento dei Mondiali di Cortina del 2021, il completamento della nuova SP 1 nel tratto Anzù-Busche e l’allacciamento con l’autostrada e poi la galleria di Ponte Serra-Ponte Otra, passando per la messa in sicurezza della rete viabilistica», ha illustrato Toscani.
«Sul fronte della Sanità, l’impegno è quello di collegare la nostra realtà a quella delle Università di Padova e Verona, incentivando il trasferimento dei medici in montagna e rafforzando la rete d’emergenza – ha detto ancora il capolista tosiano – . Sul tema dell’occupazione, importanti capitoli sono dedicati al settore del freddo e dell’occhialeria, che impegnano grandi fette della forza lavoro bellunese, settori, dunque, che meritano particolare attenzione».

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Tosi avrebbe potuto mettere nero su bianco che tutti e 10 gli assessori saranno bellunesi se lui vince… Il fatto è che lui non vince! Basta ciacole