Tuesday, 20 August 2019 - 01:45
direttore responsabile Roberto De Nart

Controlli di polizia alla Stazione ferroviaria. Fermati giovani in possesso di armi improprie

Mag 7th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

polizia 150x113Nella mattina di domenica scorsa, 3 maggio, gli agenti in servizio di prevenzione e vigilanza alla stazione ferroviaria di Belluno procedevano al controllo di un giovane (C.E. di anni 22) che risultava in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di cm. 21. Accertato quindi il reato connesso al non giustificato porto dello strumento atto ad offendere, il giovane veniva deferito in stato di libertà alla locale autorità giudiziaria ed il coltello veniva sequestrato.

Nella mattina del giorno seguente, lunedì 4 maggio, gli agenti impegnati nei consueti servizi di prevenzione, procedevano al controllo di due giovani trovati assieme nell’ambito della stazione ferroviaria di Belluno. L’atteggiamento ostentato durante l’approccio induceva gli operanti ad un accurato controllo, nel corso del quale, tra gli effetti portati al seguito da una dei due (L.S. di 36 anni) veniva individuata una forbice in metallo di ragguardevole lunghezza. Scattava quindi il sequestro per porto senza giustificato motivo dello strumento atto ad offendere con trasmissione degli atti all’autorità giudiziaria. Stante i numerosi reati contro il patrimonio e la persona, commessi anche in epoca recente in svariate zone del Triveneto da entrambi i soggetti controllati, che di fatto risultavano essere senza fissa dimora nel territorio dello Stato (sia L.S. che il C. L di anni 28), venivano segnalati alla locale Questura per la valutazione del provvedimento di divieto di ritorno dal territorio del Comune di Belluno.

Share

Comments are closed.