Tuesday, 20 August 2019 - 01:09
direttore responsabile Roberto De Nart

Mercoledì  ore 18.30 al Comunale il confronto tra i candidati alla presidenza della Regione Veneto promosso da tutte le associazioni di categoria della provincia

Mag 4th, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Pausa Caffè

«L’economia bellunese nel veneto che sarà». E’ questo il titolo del confronto, aperto al pubblico, tra i candidati alla Presidenza della Regione Veneto, promosso da Confindustria Belluno Dolomiti, in collaborazione con Confartigianato Belluno, Appia CNA Belluno, Confcommercio Belluno, Coldiretti, Cia e Confagricoltura, in programma mercoledì 6 maggio alle 18,30, al Teatro Comunale di Belluno.

Intervengono:

– Jacopo Berti

– Laura Di Lucia Coletti

– Alessandra Moretti

– Alessio Morosin

– Sebastiano Sartori

– Flavio Tosi

– Luca Zaia

Modera l’incontro: Alessandro Russello direttore del Corriere del Veneto

teatro comunale interniHanno assicurato la presenza tutti i pretendenti alla carica di governatore. «Sarà l’occasione per chiedere al futuro presidente della Regione Veneto l’attenzione che questa provincia merita e attende da tempo – affermano in una nota congiunta i presidenti delle associazioni di categoria bellunesi – in particolare verso le questioni che attengono alla competitività del territorio, penalizzata dai problemi che tutti conoscono e che si trascinano da anni, dalla carenza di infrastrutture alla qualità dei servizi. Sarà dunque un momento di confronto importante, a pochi giorni dalle elezioni, tra il mondo economico bellunese e le persone che si sono candidate per guidare la Regione Veneto, cuore di quel Nord Est che, dopo la crisi economica, è alla ricerca di una nuova identità e di un nuovo modello di sviluppo.

Di rilievo è anche il fatto che, a questo appuntamento, le categorie economiche si presentino compatte, a dimostrazione che i problemi che affliggono la provincia riguardano tutti, dal piccolo negozio di montagna alla grande azienda manifatturiera. Per i cittadini sarà l’unica opportunità di avere a Belluno tutti i pretendenti alla carica di governatore, in un confronto pubblico».

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. senza autonomia belluno è morta

  2. Ce l’avrà Belluno… con l’indipendenza del Veneto: tutto il resto sono solo vecchie balle già sentite!!!