5.3 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Cronaca/Politica Luca Agostini nominato rappresentante delle valli Ladine nell'Euregio. Danilo Marmolada: " Un...

Luca Agostini nominato rappresentante delle valli Ladine nell’Euregio. Danilo Marmolada: ” Un riconoscimento importante per le nostre minoranze, ora tocca alla Provincia”

Danilo Marmolada
Danilo Marmolada

“La nomina di un rappresentante dei ladini storici bellunesi nell’Euregio è un riconoscimento importante per le nostre minoranze”. Così Danilo Marmolada, presidente della Federazione dei Ladini del Veneto e candidato alle elezioni regionali nella lista Veneto Civico, sulla nomina da parte dei comuni di Cortina d’Ampezzo, Livinallongo del Col di Lana e Colle Santa Lucia di Luca Agostini come rappresentante delle valli ladine nell’Euregio.

“Questo è il passo decisivo di un cammino avviato negli scorsi mesi da Anpezo, Fodom e Col e culminato con la decisione formale del 28 ottobre 2014 di aprire alla collaborazione con i ladini bellunesi. Cortina, Livinallongo e Colle hanno legami storici con il Tirolo; il loro ingresso – anche se per ora limitato solo alla condivisione di progetti culturali – è un segnale importante: è un riconoscimento alla minoranze del nostro territorio”.
“Il cammino non si può fermare qua – prosegue Marmolada – è l’intero territorio provinciale (che al suo interno può vantare 39 comuni di lingua ladina su 67) che deve trovare posto all’interno dell’Euregio.

Attendiamo fiduciosi la modifica dello statuto, annunciata nei giorni scorsi dall’eurodeputato SVP Herbert Dorfmann e dal Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano Arno Kompatscher, che permetterà l’ingresso di Belluno nell’Euregio come osservatore”.
Marmolada, vicepresidente Bard, sottolinea un altro riconoscimento ottenuto dal territorio bellunese e dai popoli ladini negli ultimi giorni: “L’accordo firmato col Governo – che sarà presentato ufficialmente nei prossimi giorni – prevede l’elettività per le province montane confinanti con stati esteri e con consistenti minoranze linguistiche. E’ quindi anche grazie ai ladini che i bellunesi potranno tornare ad avere una forte rappresentanza politica”, conclude Marmolada.

Share
- Advertisment -

Popolari

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...

Incidente sul lavoro. Precipita da 6 metri, ricoverato all’ospedale di Treviso

San Gregorio nelle Alpi 27 febbraio 2020 - Grave incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in via Cal Longa di San Gregorio...

Neri Marcorè al Comunale di Belluno il 15 aprile con il concerto-spettacolo “Le mie canzoni altrui”

Mercoledì 15 aprile (ore 21) Veneto Jazz porta al Teatro Comunale di Belluno il concerto-spettacolo di Neri Marcorè "Le mie canzoni altrui", una serata...

Coronavirus, contrordine. “Solo 116 positivi su oltre 6mila tamponi”, l’assessore regionale Lanzarin ridimensiona il caso

Venezia, 27 febbraio 2020  -  “Si sta decidendo in queste ore se reiterare l’ordinanza regionale per il coronavirus, ed eventualmente in quali termini. Ma anche...
Share