5.3 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Cronaca/Politica Concessioni idroelettriche. Diego Vello: "Una nuova regolamentazione o sarà il mercato delle...

Concessioni idroelettriche. Diego Vello: “Una nuova regolamentazione o sarà il mercato delle vacche”

Diego Vello
Diego Vello

“Tutti noi abbiamo appreso la notizia inerente l’indagine avviata sulla concessione idroelettrica del torrente Gosalda nel comune di Gosaldo”.
Così dichiara il candidato Diego Vello Lista Tosi per il Veneto sulla questione che ha destato molte critiche:
“Non entro nel merito di questo fatto, sul quale nulla si potrà dire fino a quando indagini e circostanze non verranno chiariti al meglio. Ma è evidente che l’acqua dei bellunesi oramai è diventata una mera merce di scambio”.
“E’ doveroso rimettere mano alla legge, sia in sede statale che in Regione Veneto, per quanto concerne la regolamentazione delle concessioni sui nostri torrenti.
Il rischio che ormai si è concretizzato, è che la nostra risorsa più importante, ossia l’acqua, venga usata solo a scopi commerciali e che l’interesse di ottenere concessioni, si trasformi in un mercato delle vacche!”

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...

Incidente sul lavoro. Precipita da 6 metri, ricoverato all’ospedale di Treviso

San Gregorio nelle Alpi 27 febbraio 2020 - Grave incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in via Cal Longa di San Gregorio...

Neri Marcorè al Comunale di Belluno il 15 aprile con il concerto-spettacolo “Le mie canzoni altrui”

Mercoledì 15 aprile (ore 21) Veneto Jazz porta al Teatro Comunale di Belluno il concerto-spettacolo di Neri Marcorè "Le mie canzoni altrui", una serata...

Coronavirus, contrordine. “Solo 116 positivi su oltre 6mila tamponi”, l’assessore regionale Lanzarin ridimensiona il caso

Venezia, 27 febbraio 2020  -  “Si sta decidendo in queste ore se reiterare l’ordinanza regionale per il coronavirus, ed eventualmente in quali termini. Ma anche...
Share