Tuesday, 25 September 2018 - 20:47

Gioco d’azzardo.  Berti (M5s): “Chi guadagna sui disperati non è un politico, ma uno strozzino. A maggio dichiareremo guerra alla lobby in Regione”

Feb 23rd, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

5-stelle-beppe-grillo-130x130Il nostro portavoce al Senato Giovanni Endrizzi ha scoperto e denunciato un nuovo regalo che il governo Renzi ha preparato alla lobby del gioco d’azzardo.

Nella bozza della nuova normativa fiscale sui giochi d’azzardo, datata 11 febbraio, scopriamo che le leggi regionali faticosamente approvate in questi anni grazie al sostegno del Movimento 5 Stelle per contenere il gioco patologico, vengono spazzate via!

Come sempre il PD prende in giro i cittadini a livello locale facendo loro grandiose promesse, per poi tradirli in Parlamento votando l’esatto contrario.

Il M5s è da sempre in prima linea contro le slot machines e a favore della prevenzione alla dipendenza dal gioco d’azzardo. Faremo lo stesso in Regione Veneto, sapendo di avere il favore dei cittadini.

Già 13 regioni sono no slot, il Veneto, col M5s alla guida, seguirà il virtuoso modello. Nella nostra regione ad oggi ci sono 35000 malati di ludopatia e solo 1% va a curarsi con costi che vanno dai 60 a 140 milioni a livello nazionale, immaginiamo i costi se andasse il restante 99%.

Noi veneti non puntiamo sulla sorte, noi veneti puntiamo su noi stessi. È col lavoro delle nostre mani che siamo diventati quello che siamo. L’illusione di un mondo in cui sia la fortuna a premiare, anziché il merito, non ci interessa.

Chi guadagna sui disperati non è un politico, ma uno strozzino. A maggio dichiareremo guerra alla lobby del gioco d’azzardo in Regione. Il M5s è l’unica forza politica senza legami con lobby e criminalità organizzata, l’unica a poterlo fare.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Grazie pd, neo partito di destra fascista e antidemocratica!