Monday, 25 June 2018 - 19:21

Mido 2015. Madup, La linea di tendenza del marchio tutto Italiano Mad In Italy stupisce con 8 grammi di leggerezza che racchiudono luminosità, flessibilità, tecnologia e comfort

Feb 18th, 2015 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

madupAlano di Piave (BL) 18 febbario 2015 – Rispecchiarsi in un modello di occhiali? Si può fare con Mad in Italy. In occasione di Mido 2015 (Milano, 28 febbraio – 2 marzo) il brand dalla creatività e produzione interamente italiane e conosciuto in molti Paesi del mondo, vuole stupire con effetti specchianti e multicolor nel design dei modelli della sua linea di punta Madup!. Lo fa con l’obiettivo di stravolgere l’idea comune di occhiale da vista per renderla follemente libera di esprimersi a seconda delle personalità e i volti della gente. Qualsiasi età, viso e carattere si ritroveranno nel nuovo concetto Madup! che si sposa perfettamente allo slogan del marchio Mad in Italy “The madness of being oneself” ossia La follia di essere sé stessi.

Indossàti, gli occhiali Madup! sono coloratissimi e danno luminosità al viso grazie ai materiali con cui sono realizzati, il nylon e il titanio. “In 8 grammi di peso dell’occhiale – spiega Claudio Dalla Longa, direttore creativo e designer dell’azienda bellunese produttrice Vista Eyewear di Alano di Piave con oltre 30 anni di esperienza nell’occhialeria – si ritrova una grande tecnologia con frontale in nylon, materiale flessibile ma resistente, aste e nasello in Titanio, leggero e robustissimo, cerniere senza viti e occhiale senza saldature e completamente senza nikel”. Diciannove le varianti di colore come il turchese, rosso porpora, arancione, giallo e verde fosforescenti che padroneggiano su varie forme.

Gli occhiali della linea Madup! sono disponibili nei punti vendita delle principali città italiane. Il prodotto tutto italiano piace agli stranieri, infatti Mad in Italy e le sue linee sono presenti in Europa ma anche negli USA, in Australia e Nuova Zelanda, Emirati Arabi, Hong Kong , Macau , Thailandia e Filippine.

 

Share

Comments are closed.