Wednesday, 12 December 2018 - 16:54

Master bellunesi undicesimi in Veneto. Nei campionati regionali, la Sportivamente porta a casa una ventina di medaglia

Feb 18th, 2015 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

sportivamente bellunoIl gruppo Master della Sportivamente Belluno fa il pieno di medaglie nei Campionati regionali di nuoto, tra Vicenza e Lignano. E si guadagna l’undicesimo posto assoluto nella classifica a squadre: davvero niente male, se si considera che i gruppi al via erano 59.

Le prime soddisfazioni sono arrivate a Vicenza, in vasca corta, grazie alla staffetta femminile: Laura Etzi, Valentina De Marchi, Daniela Piermarini e Giorgia Bianchin hanno agguantato due secondi posti nella 4×50 stile e 4×50 mista, mentre nella 4×100, a Lignano, il quartetto Etzi, Bianchet, Piermarini, De Marchi ha ottenuto il primo posto di categoria e il terzo assoluto.

A Lignano Sabbiadoro, sono poi piovute medaglie a livello individuale. A cominciare dalla scatenata Valentina De Marchi (M30), numero uno sul palcoscenico regionale nei 200 rana: per Valentina, altro oro di categoria nei 100 rana, mentre il primato assoluto è sfuggito di soli 7 centesimi.

Sul gradino più alto del podio è salita due volte anche Daniela Piermarini (M40), nei 100 e 200 stile: Daniela Bianchet (M30) ha invece sbaragliato la concorrenza nei 50 delfino, Laura Etzi (M50) ha primeggiato nei 200 misti (e va aggiunto, inoltre, l’argento nei 200 stile) e Graziano Padovan (M65) nei 50 rana. Doppia medaglia pure per Gianni Edotti (M50): argento nei 100 e bronzo nei 50 delfino. Regalano gioie e buoni rilevamenti cronometrici anche gli 800 stile, con la terza posizione di Ivano Massa (M45) e i quarti posti di Marta Rossa (M40) e Giada Bencini (M25).

Molto bene, infine, Mirco Brandalise (M25), secondo nei 200 dorso, Sara Levorato (U25), terza nei 200 stile, e Orazio De Martin (M30), che ha chiuso in bellezza la spedizione con la medaglia di bronzo nei 400 stile.

La squadra Master, guidata dai tecnici Maria Elena Canova e Davide Canei, si conferma quindi ad altissimi livelli nel panorama veneto.

Share

Comments are closed.