Tuesday, 11 December 2018 - 09:30

Alleanza Nuovo centro destra – Forza Italia. De Menech: “Fine del modello Zaia. Attenzione a ricomposizioni di facciata”

Feb 18th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Roger De Menech, deputato Pd

Roger De Menech, deputato Pd

“La scelta di Ncd e Fi di sganciarsi dalla Lega e correre in tandem per la presidenza della Regione Veneto e’ la dimostrazione che il modello Zaia-Galan, e’ al tramonto, e’ fallito. E anche che quelle forze politiche, compresa la Lega nord (che non ha ancora ricomposto i suoi conflitti interni) non tracciano un percorso lineare, come invece facciamo noi del Pd”.

Il segretario democratico del Veneto e parlamentare Roger De Menech commenta così la decisione di Forza Italia e Nuovo centro destra di correre da soli per Palazzo Balbi. E rivendica di aver previsto che “il modello dell’accoppiata Galan-Zaia era un’alleanza strana e al limite del
fallimento”.”D’altro canto – aggiunge il segretario – noi invece siamo in una posizione semplice e chiara, abbiamo fatto un percorso lineare che crediamo possa essere vincente, tiriamo dritti con la testa alta e compatti”. Infine un auspicio: “Spero che i veneti, nel caso in cui ci siano delle ricomposizioni nel centro destra, sappiamo cogliere che si tratta solo di operazioni di facciata”.

Share

6 comments
Leave a comment »

  1. Invece il Pd, solo per restare nel Bellunese, vede tutti daccordo Bressan, Salvati, De Pellegrin, Il circolo di Ponte nelle Alpi, quello dell’Oltrardo, ecc. ?
    Ma De Menech dove vive?

  2. Ciao Roger
    Devo dire che avete tracciato proprio un bel percorso: governare con alfano del centro destra, e riformare la costituzione con un pregiudicato che sta all’opposizione.
    Trovo molta coerenza in questo solco.
    Paolo Pesce

  3. Il bue che dà del cornuto all’asino …
    Per fortuna la regina della ceretta tale resterá, pronta per la prossima sfilata di moda o per il titolo di Ladylike 2048

  4. @Tomaso Pettazzi: tu, invece, dove vivi?

  5. Articolo in linea con tutti quelli della segreteria regionale: dallo scandalo Mose in poi (dove si specificava che Orsoni non era iscritto e quell’altro non lo era più da due anni…), una perla dietro l’altra! Sigh…
    Anche per questo voglio l’Italia fuori dal Veneto, subito!!

  6. che il cdx voglia farsi male da solo?

    assieme alla lega non ci sarebbe storia per nessuno

    così invece c’è qualche possibilità di avere un bel contenitore vuoto come presidente della regione
    a differenza di quello di adesso che invece è bruttino (LOL)