Wednesday, 19 September 2018 - 12:46

Cortina: la Guardia di finanza sequestra quasi 2.000 articoli per il carnevale, perché contraffatti o privi di etichettatura

Feb 7th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

guardia di finanzaLa Compagnia della Guardia di Finanza di Cortina d’Ampezzo ha posto sotto sequestro penale o amministrativo quasi duemila articoli, presso un supermercato della stessa città. L’operazione si è svolta nell’ambito di un’attività coordinata dal Comando Provinciale di Belluno per tutelare i consumatori e, soprattutto i bambini, negli acquisti durante il periodo di carnevale.

Si tratta di bombolette spray, stelle filanti, dentiere finte, trucchi, costumi per bambini, parrucche, maschere e cappelli.

In particolare, i prodotti sottoposti a sequestro penale sono circa 1.500, perché recanti il marchio CE contraffatto, con conseguente violazione dell’art. 515 del codice penale (frode nell’esercizio del commercio).

I rimanenti articoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, in quanto:

  • non presentano le indicazioni minime (etichettatura) previste dall’art. 6 del D. Lgs. 206/2005, quali denominazione legale o merceologica del prodotto; nome o ragione sociale o marchio e sede legale del produttore o di un importatore stabilito nell’U.E.; paese di origine se situato fuori dall’U.E.; eventuale presenza di materiali o sostanze che possano arrecare danno all’uomo, alle cose o all’ambiente; materiali impiegati e metodi di lavorazione, ove questi siano determinanti; istruzioni, eventuali precauzioni e destinazione d’uso, ove utili ai fini della fruizione e sicurezza del prodotto;

  • poiché ascrivibili alla categoria dei giocattoli, non avevano la marcatura CE, in violazione degli artt. 10 e 14 del D. Lgs. 54/2011.

I verbali redatti in materia penale verranno inviati alla Procura della Repubblica, mentre quelli amministrativi alla Camera di commercio di Belluno.

Share

Comments are closed.