Monday, 25 June 2018 - 17:55

Maltempo insiste nel Veneto. Cresce il rischio valanghe

Feb 6th, 2015 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Società, Istituzioni

protezione civile venetoLa Protezione Civile del Veneto sta seguendo ora dopo ora l’evoluzione della forte perturbazione che sta interessando pressochè tutto il territorio ed suo Centro Funzionale Decentrato ha aggiornato poco fa le prescrizioni emesse negli ultimi due giorni per quanto riguarda il rischio valanghe, il vento forte, ed il sistema idraulico e idrogeologico.

Per Vento forte è stato dichiarato lo Stato di Attenzione su tutto il territorio regionale a partire dalle ore 14.00 di oggi alle 14.00 di domani, sabato 7 febbraio.

Per Rischio Valanghe è stato dichiarato lo Stato di Preallarme per le Prealpi Vicentine (grado 4, forte) e per l’Alpago (grado 3, marcato), i settori denominati Mont 2 A e Mont 2 C; lo Stato di Attenzione è stato dichiarato su tutto il resto delle Dolomiti e delle Prealpi. L’allerta è partita alle 14.00 di oggi e rimarrà in vigore fino a nuove comunicazioni.

E’ infine dichiarato lo Stato di Attenzione per Criticità Idraulica nei bacini Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige, Basso Brenta-Bacchiglione-Fratta Gorzone. Lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica sulla rete idraulica secondaria è dichiarato per il bacino Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco- Basso Adige. Gli avvisi hanno validità dalle 14.00 di oggi alle 14.00 di domani.

Per la segnalazione di ogni eventuale situazione di emergenza è attivo H24 il numero verde della Regione 800 990 009.

Share

Comments are closed.