Saturday, 26 May 2018 - 19:52

Prosegue con successo il Progetto “La terra a chi la coltiva: gli orti comuni” bandito dal Comune di Feltre

Feb 5th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Istituzioni
Valter Bonan

Valter Bonan

Dopo la positiva assegnazione a bando di 12 lotti di terreni comunali (114.748 mq) ad altrettante aziende agricole locali a sostegno delle produzioni sostenibili, di qualità e certificate, anche per quest’annualità agraria 2015 si propone l’avviso per la disponibilità di terreni pubblici da coltivare per l’autoproduzione alimentare.

Lo fa sapere l’assessore ai beni comuni del Comune di Feltre Valter Bonan.

Nell’anno 2013 sono state 30 le domande di orti presentate e tutti i soggetti sono risultati assegnatari. Nel 2014 le richieste sono aumentate a 36 e sono stati risultati aggiudicatari 35 soggetti suddivisi in n° di 6 in Via delle Industrie ( Zona Peschiera ), altrettanti in Via Colombo ( Zona Boscariz ) ed in n° di 23 in Via Cavour ( Zona San Paolo ).

Alla scadenza dell’anno 2014 hanno già presentato richiesta di riconferma per il 2015 n° 15 soggetti già “custodi” distribuiti nelle zone di San Paolo e Peschiera . L’area con maggiore disponibilità risulta essere quella individuata in Via Cavour (5900 mq) che in considerazione di molteplici e variegate caratteristiche si può considerare anche la più favorevole sia dal punto di vista della produzione che della collocazione ambientale .

Pur tenendo presente la composita rappresentanza di richiedenti tra giovani e pensionati , dipendenti e lavoratori autonomi, migranti e disoccupati, associazioni e comitati, si conferma la potenzialità di alcune decine di orti (50/100 mq ciascuno) potenzialmente ancora disponibili nelle località indicate.

Si ricorda – conclude l’assessore – che l’assegnazione annuale degli orti è gratuita e che la coltivazione, se è gestita correttamente, può essere rinnovata.

Il termine ultimo per la manifestazione di interesse è fissato per il 13 marzo 2015.

Sul sito del Comune di Feltre e presso l’Ufficio Patrimonio sono disponibili i seguenti documenti:

– disciplinare

– planimetrie delle zone interessate

– richiesta manifestazione d’interesse

Ogni altra informazione potrà essere richiesta allo 0439 885226/225

 

 

Share

Comments are closed.