Monday, 18 December 2017 - 03:22

Legge di stabilità. Bellot ai sindacati: “Contro la riforma Delrio noi in prima linea. La colpa è del Pd, noi siamo i più agguerriti oppositori del governo”

Dic 22nd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

raffaela bellot“No a generalizzazioni. I sindacati se la prendano col Pd di De Menech, noi la battaglia contro la vergognosa riforma Delrio l’abbiamo fatta e continueremo a farla”.
Così la senatrice leghista Raffaela Bellot, replicando ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil che invitano la politica a “battere un colpo” contro il taglio del personale.
“La Lega Nord in parlamento il colpo l’ha battuto, eccome. Al Senato e alla Camera abbiamo presentato un emendamento per cancellare il taglio dei dipendenti nelle Province montane – spiega Bellot –. Ma il governo, in un rigurgito dittatoriale, prima ha bloccato la discussione in commissione, poi ha atteso che Renzi modificasse la manovra a sua immagine e somiglianza, quindi l’ha blindata con la fiducia, alle 5,30 di mattina. E ora, alla Camera, l’esecutivo sta cassando tutti gli emendamenti presentati. Non si faccia quindi di tutta l’erba un fascio. La responsabilità di questa situazione di caos istituzionale e della messa a repentaglio di migliaia di posti di lavoro è tutta del Pd. Cgil, Cisl e Uil se la prendano con De Menech, che del Pd è massimo esponente a livello regionale”.
“Noi siamo dalla parte di chi vuol difendere la montagna. E il governo, anche in legge di stabilità, ha inferto un altro duro colpo ai nostri territori: dall’Imu agricola sui territori montani al rincaro Iva sui pellet e su gasolio e gpl per le aree svantaggiate. Il peggior nemico dei nostri territori ha un nome e un cognome, e si chiama Partito Democratico”.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Se se come no! I più grandi oppositori del governo sono ben altri. Tutti lo sanno, che c’è una e una sola opposizione: il movimento cinque stelle! Gli altri sono solo sistema marcio, lega soprattutto!

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.