Wednesday, 13 December 2017 - 20:46

Ddl costituzionale per il passaggio di Voltago al Trentino – Alto Adige. Zaia: “Dal governo un annuncio dal sapore elettorale”

Dic 3rd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Luca Zaia

Luca Zaia

Nella seduta di lunedì il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge costituzionale che dispone che il Comune di Voltago Agordino, dove si è votato tre mesi fa, sia distaccato dalla Regione Veneto per essere aggregato alla Regione Trentino-Alto Adige.

“Questa operazione è l’ennesima scelta raffazzonata di un Governo alla disperazione che pensa più agli annunci di sapore elettorale che a dare risposte ai cittadini. – commenta Luca Zaia – Si prendono nuove iniziative ma non si sa che fine abbiano fatto le precedenti, penso a Taibon Agordino e a molte altre realtà, dove si è votato nel 2013, di cui non si sa più nulla, per non parlare del disegno di legge su Lamon, dove si è votato nel lontano 2005, fermo alla Camera dei Deputati e del quale non si hanno più notizie dal rinvio in Commissione del settembre 2012”.

“Non mi sono mai opposto ai referendum banditi nel Veneto – prosegue il Presidente sicchè questa iniziativa del Governo mi impone di andare al ‘vedo’. In considerazione della non complessità del testo del disegno di legge costituzionale, e dei tempi tecnici che possono richiedere i lavori parlamentari per la doppia approvazione, l’iter legislativo può essere immediatamente attivato con la prima approvazione e l’iter complessivo chiuso entro aprile 2015. Sul rispetto di tali termini misurerò se c’è  la reale volontà del Governo o se si tratta dell’ennesimo bluff”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.