13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 9, 2020
Home Cronaca/Politica Attacco del governo ai comuni di montagna. Bellot: "Inaccettabile l'Imu sui terreni...

Attacco del governo ai comuni di montagna. Bellot: “Inaccettabile l’Imu sui terreni agricoli di montagna”

raffaela bellot“Dal governo arriva l’ennesimo attacco ai comuni di montagna, e come al solito a rimetterci saranno le amministrazioni virtuose. Infatti, con il nuovo decreto interministeriale, Matteo Renzi farà pagare l’Imu sui terreni agricoli ai comuni che si trovano fra i 280 e i 600 metri di altitudine”.

Lo scrive in una nota la senatrice della Lega Nord, Raffaela Bellot, che ha presentato un’interrogazione ai ministri dell’Economia e delle Politiche agricole per sapere “se, in considerazione dei maggiori oneri ingiustificati a danno degli agricoltori residenti in zone montane, il governo intenda intervenire con provvedimento d’urgenza per eliminare l’applicazione dell’Imu 2014 ai terreni agricoli montani fino ad ora esenti.

“È l’ennesimo balzello del governo che saranno costretti a pagare i cittadini e, in questo caso particolare, gli agricoltori già in difficoltà a causa della crisi e delle politiche criminali di questo governo. Ormai la misura è colma e a pagare sono sempre gli stessi; ci auguriamo che il governo ci ripensi e faccia un passo indietro”.

- Advertisment -

Popolari

#iorestoacasa ma supporto le attività locali. Un sito per le consegne a domicilio in Provincia di Belluno

Lo scopo del sito consegneadomiciliobelluno.it si spiega già dal nome: un luogo dove raccogliere gratuitamente tutte le attività che consegnano a domicilio in provincia...

Piccole imprese artigiane. De Carlo concorda con Confartigianato: “Concedere loro di riaprire è l’unica possibilità per non farle morire”

“Fermo restando la priorità di tutelare la salute di tutti e di adeguarsi alla normativa anti Covid-19, non si può non ascoltare l’appello accorato...

Comparto moda in ginocchio. Zampieri: “Protraendosi l’emergenza, il calo può arrivare anche a -50%”

Questa crisi è planetaria e, dopo quella petrolifera del 1973, sta mettendo in ginocchio l’intero sistema economico, sul fronte della domanda e dell’offerta, ed...

Confronto Stato – Comuni. Massaro: «5 miliardi al più presto ai comuni italiani. Senza fondi, chiudiamo i servizi»

Il presidente nazionale di Anci, Antonio Decaro, e dell'Unione Province Italiane, Michele de Pascale, hanno abbandonato ieri la Conferenza unificata convocata dal Ministro per...