Thursday, 14 December 2017 - 06:31

Attacco del governo ai comuni di montagna. Bellot: “Inaccettabile l’Imu sui terreni agricoli di montagna”

Dic 3rd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

raffaela bellot“Dal governo arriva l’ennesimo attacco ai comuni di montagna, e come al solito a rimetterci saranno le amministrazioni virtuose. Infatti, con il nuovo decreto interministeriale, Matteo Renzi farà pagare l’Imu sui terreni agricoli ai comuni che si trovano fra i 280 e i 600 metri di altitudine”.

Lo scrive in una nota la senatrice della Lega Nord, Raffaela Bellot, che ha presentato un’interrogazione ai ministri dell’Economia e delle Politiche agricole per sapere “se, in considerazione dei maggiori oneri ingiustificati a danno degli agricoltori residenti in zone montane, il governo intenda intervenire con provvedimento d’urgenza per eliminare l’applicazione dell’Imu 2014 ai terreni agricoli montani fino ad ora esenti.

“È l’ennesimo balzello del governo che saranno costretti a pagare i cittadini e, in questo caso particolare, gli agricoltori già in difficoltà a causa della crisi e delle politiche criminali di questo governo. Ormai la misura è colma e a pagare sono sempre gli stessi; ci auguriamo che il governo ci ripensi e faccia un passo indietro”.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Il decreto è sicuramente tardivo, pertanto di poteva evitare di far decorrere il pagamento già dal 2014, comunque per informazione gli agricoltori, se veramente tali e regolarmente inquadrati fiscalmente, non pagano l’Imu se proprietari di terreni in comuni al di sopra di 280 metri e nessuno paga l’Imu se proprietario di terreni in comuni al di sopra di 600 metri.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.