Saturday, 23 September 2017 - 02:18

Casa di soggiorno di Limana, accreditamento a pieni voti. Edi Fontana: “Il risultato di 99 punti su 100 testimonia quale sforzo sia stato fatto in pochi mesi”

Ott 31st, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Istituzioni
Edi Fontana

Edi Fontana

Si è concluso con grande soddisfazione dell’Amministrazione e degli addetti ai lavori il percorso relativo all’accreditamento istituzionale del Centro Servizi di Limana.

A seguito di un primo esame, ai primi di gennaio, che non aveva portato esiti positivi bocciando la Casa di Soggiorno, con il cambio di Amministrazione il direttore e il personale si sono profusi in un gran lavoro teso a sanare le non conformità procedurali accertate precedentemente.

Si è iniziato con la approvazione di 4 nuovi regolamenti, il completo rifacimento della documentazione relativa ai progetti assistenziali degli utenti, l’attivazione di una serie di procedure di verifica del gradimento dei servizi da parte degli utenti e la definizione di una serie notevole di modalità di controllo interno. Si sono inoltre formalizzati i rapporti con i familiari e le loro forme di rappresentanza oltre a quelli relativi alle assistenze private.

“Il risultato finale di 99 punti su 100 testimonia quale sforzo sia stato fatto in pochi mesi – spiega Edi Fontana, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Limana – dato che l’unico criterio che non ha preso il massimo del punteggio è riferito ad una procedura che andava fatta obbligatoriamente ad inizio anno e quindi sul quale non potevamo agire”.

Sforzo del quale troveranno giovamento anche gli altri due Centri Servizi compresi nella convenzione per la gestione associata, che potranno beneficiare del processo di lavoro prodotto nel Centro Servizi Testolini di Limana con riduzione dei tempi e delle risorse necessarie, a dimostrazione dei reali vantaggi della gestione sinergica di più strutture.

“Ringrazio tutti per l’ottimo lavoro e per lo sforzo collettivo operato in un lavoro di squadra – chiude Fontana – fondamentale per l’ottenimento di questo obiettivo, raggiunto in pochi mesi dove chi ci ha preceduto non è riuscito in anni. Il grazie dell’Amministrazione va in modo particolare al direttore, Arrigo Boito, per la sua competenza e professionalità ma anche a tutto il personale che ogni giorno opera all’interno della struttura. Mi dispiace che solo per fini propagandistici qualche consigliere di minoranza attacchi la Casa di soggiorno per anziani di Limana, mi dispiace perché cercare di mettere in cattiva luce una struttura che è tra le migliori nel panorama provinciale denota una mancanza di rispetto per chi ogni giorno svolge il proprio lavoro con impegno e dedizione. Ora abbiamo davanti altri e nuovi obiettivi, anche molto importanti, dobbiamo e possiamo certamente migliorare ma sono certo che la collaborazione che ci contraddistingue, ci permetterà di raggiungerli, tenendo in considerazione la nostra “mission” primaria che è la cura e la soddisfazione dell’ospite”.



Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.