Wednesday, 20 September 2017 - 15:04

Grinta e determinazione non bastano ai Gialloblù per superare il Giorgione

Ott 26th, 2014 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina
calcio belluno stefano mosca L’Ital-lenti Belluno ha dimostrato oggi contro il Giorgione di aver dimenticato in fretta il KO contro i Biancoscudati Padova, giocando una partita di spessore, ma non è riuscita a portare a casa i tre punti. La squadra di mister Vecchiato è stata infatti fermata sullo 0-0 dal Giorgione, in una gara per larghi tratti dominata e giocata nella metà campo avversaria.?Il mister gialloblù a inizio gara da fiducia al centro della difesa a Julian Prünster, al suo debutto stagionale e schiera sull’out di sinistra Stefano Mosca. La partita nei primi minuti è molto equilibrata e le squadre si affrontano soprattutto a metà campo. Con il passare dei minuti l’Ital-lenti Belluno prende campo e crea qualche grattacapo alla difesa ospite. Nella ripresa i ragazzi di mister Vecchiato aumentano il ritmo e creano diverse palle gol, soprattutto con i neo entrati Sadio e D’Incà. La punta senegalese sfiora la rete con un colpo di testa in tuffo, mentre D’Incà da fuori area sfiora il palo con un potente rasoterra. Al 67′ Il Giorgione rimane in dieci uomini per l’espulsione di Mattioli, allontanato dal terreno di gioco per un fallo duro a metà capo su Miniati. L’Ital-lenti Belluno a questo punto preme sull’acceleratore alla ricerca del gol vittoria, ma inevitabilmente si espone al contropiede del Giorgione che sfiora il vantaggio al 77′; la conclusione della punta ospite è però troppo centrale e Solagna sventa la minaccia. Nonostante il forcing finale, la porta difesa da Pazzaia rimane inviolata, con la squadra gialloblù che deve quindi accontentarsi di un punto. Domenica prossima, lontano dalle mura casalinghe del Polisportivo, l’Ital-lenti Belluno farà visita al Dro.?
La cronaca completa del match è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2014/10/26/diretta-ital-lenti-belluno-giorgione/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Pareggiare contro una squadra forte come il Giorgione ci può stare, ma dispiace aver raccolto solo un punto, considerate le tante occasioni create,” dichiara il mister gialloblù. “Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, ma la squadra ha dimostrato di aver superato in fretta la delusione di Padova e abbiamo fatto veramente tutto il possibile per tornare alla vittoria. Rispetto ad altre domeniche, siamo stati forse meno precisi nei suggerimenti ma non posso di certo rimproverare niente ai ragazzi, considerato che avremo creato come minimo cinque-sei palle nitide. Il nostro avvio di campionato è stato davvero fantastico, ma non è pensabile riuscire a vincere tutte le partite e oggi dobbiamo accontentarci di un punto. Domenica andremo a Dro carichi e fiduciosi come sempre, sapendo che sarà una partita sicuramente molto difficile.”

Stefano Mosca: “Abbiamo fatto una praticamente quasi tutta la partita nella loro metà campo ed è normale quindi che ci sia un po’ di rammarico per non essere riusciti a portare a casa l’intera posta in palio,” dichiara il terzino gialloblù. “Ormai sono otto giornate che proviamo a imporre il nostro gioco e anche oggi ci siamo riusciti abbastanza bene, sfiorando in più occasioni il vantaggio. Personalmente sto recuperando la condizione migliore, dopo l’infortunio che mi ha tenuto lontano per qualche settimana. In questa stagione c’è molta concorrenza in squadra e questo fa naturalmente bene al gruppo, perché spinge tutti noi a dare qualcosa in più. Il mister ci sta gestendo molto bene in queste prime partite di campionato e sono molto fiducioso per il proseguo della stagione.”

Julian Prünster: “Purtroppo ci è mancata oggi un po’ di precisione sotto porta e non siamo riusciti perciò a portare a casa i tre punti,” dichiara il centrale gialloblù. “Sapevamo che la forza del Giorgione era nel reparto avanzato ma credo che siamo riusciti a contenerli abbastanza bene, rischiando solamente in qualche loro ripartenza veloce. Sono felice di essere ritornato in campo e di essere finalmente riuscito a debuttare con questa maglia. Devo lavorare ancora duramente perché non sono ancora al top della forma ma sono soddisfatto della mia prestazione odierna.”

  

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Pescosta, 3. Mosca, 4. Masoch (55’ 18. Sadio), 5. Prunster (77’ 20. Pellicanò), 6. Merli Sala, 7. Posocco (55’ 19. D’Incà), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati, 11. Duravia
A disposizione: 12. Schincariol, 13. Paganin,14. Cosma, 15. Lazzari, 16. Canova, 17. Moretti
Allenatore: Roberto Vecchiato

Giorgione: 1. Pazzaia, 2. Prosdocimi (80’ 19. Favero), 3. Eberle, 4. Fontana, 5. Vio, 6. Giacomazzi, 7. Episcopo (70’ 16. Nenzi), 8. De Stefani, 9. Gazzola, 10. Mattioli 11. Baggio (60’ 20. Podvorica)
A disposizione: 12. Bevilacqua, 13. Trevisan, 14. Civiero, 15. Zarpellon, 17. Olmesini, 18. Bizzotto
Allenatore: Antonio Paganin

Arbitro: Maria Marotta
1°Assistente: Marco Gerometta
2°Assistente: Alessio Carotenuto

Ammoniti: Posocco, Baggio, Duravia, Prosdocimi, Podvorica
Espulsi: 67’ Mattioli
Recupero: 0’, 4’

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.