13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 3, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Inaugurato Arredamont 2014, la mostra dell'arredare in montagna. Bressa. "Una straordinaria occasione...

Inaugurato Arredamont 2014, la mostra dell’arredare in montagna. Bressa. “Una straordinaria occasione per il settore del mobile del legno”. A Lattebusche il Premio Longarone fiere

premio longarone fiere 2014“Arredamont è l’occasione per i piccoli e grandi sogni delle famiglie, e una straordinaria opportunità per il settore del mobile e del legno che da sempre qui sono l’espressione massima di ingegno e capacità. Non me ne sono mai persa una da visitatore. E ne dobbiamo essere tutti orgogliosi in un momento particolarmente difficile per il Paese, che dalla nuova Legge di stabilità ha ora gli strumenti per ripartire. Complimenti agli organizzatori per aver creato un allestimento di qualità che rafforza il ruolo di questa rassegna nel panorama fieristico nazionale”. Con queste parole il sottosegretario agli Affari regionali e Autonomie, on. Gianclaudio Bressa ha inaugurato stamattina a Longarone Fiere la 37^ edizione di Arredamont, il Salone dell’arredamento per le case di montagna che proseguirà sino a domenica 2 novembre.

Da parte sua il presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona ha aggiunto. “Longarone Fiere da anni investe sulle prospettive che il legno può generare in tutta la filiera e soprattutto su questo territorio. Lo facciamo creando occasioni di visibilità e relazioni in grado di valorizzare quelle attività e quei comparti che fanno della montagna il suo riferimento. Arredamont è una manifestazione che nel corso degli anni è cresciuta in qualità e quantità riuscendo a catturare l’attenzione di un pubblico che giunge praticamente da tutta l’Italia del Nord, ma anche da aree montane di Svizzera, Austria e Germania. In un momento in cui anche il comparto fieristico accusa qualche segno di difficoltà, stiamo cercando di continuare ad essere motore di attività. In Italia vengono organizzate 926 fiere in grado di generare affari per circa 60 miliardi di euro”.

In fiera il pubblico potrà trovare dai mobili su misura in legno massiccio alle stufe e ai caminetti, dall’arredo bagno ai tendaggi, dai piumini ai tappeti: Arredamont è tutto questo. “Presentiamo un’esposizione di sicura qualità dove non mancano proposte innovative in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza per l’arredo di montagna, spesso condizionato dalle piccole dimensioni delle abitazioni o dalle altezze ridotte delle vecchie mansarde, riadattate a essere confortevoli ambienti di relax”. Presente quest’anno anche un’esposizione di pezzi di artigiani valdostani, con la Regione della Val d’Aosta che si è impegnata direttamente per promuoverne la presenza.

Domani, domenica 26 ottobre (l’orario d’apertura è dalle 10 alle 20) presso lo stand Fontana due momenti (ore 11.30 e ore 16) con le presentazione della “Casa Domotica”, consulenza e dimostrazioni a cura del Gruppo Fontana e Microforce System Srl.

Consegnato alla Lattebusche il Premio Longarone Fiere

Al termine della cerimonia dì inaugurazione di Arredamont 2014 è stato consegnato nelle mani del presidente Augusto Guerriero e del direttore Antonio Bortoli il prestigioso Premio Longarone Fiere 2014, giunto alla sua quinta edizione, e assegnato all’azienda Lattebusche.

“Con questo premio abbiamo voluto premiare una realtà imprenditoriale tra le più significative del nostro territorio – ha commentato il presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona –. Non ci poteva essere occasione più azzeccata del sessantesimo compleanno dell’azienda per riconoscere quanti hanno dato lustro alla nostra provincia attraverso splendida realtà cooperativa che, possiamo dirlo tranquillamente, tante altre province oggi ci invidiano.

Parole di elogio sono arrivate anche dal sottosegretario agli Affari regionali e Autonomie, on. Gianclaudio Bressa. “Lattebusche – ha commentato – è l’istituzione economica più importante della provincia di Belluno, è un’impresa che ha fato della montagna la ragione di un successo straordinario”. Alle congratulazioni si sono uniti anche il neoeletto presidente della Provincia di Belluno, Daniela Larese Filon e il sindaco di Longarone Roberto Padrin. Particolarmente soddisfatti ed emozionati Guerriero e Bortoli. “Questo premio ci riempie d’orgoglio e siamo grati a Longarone Fiere per aver pensato a noi. Tutto questo è da ulteriore sprone per crescere e dare un futuro ancora migliore alla nostra azienda per la quale ringraziamo tutti i nostri soci”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Alto Adige – Austria, confini “modificati” dagli schuetzen. De Carlo: “Non si spostano i confini della patria, traslochino loro oltre il Brennero. Gravissima offesa...

Gli schuetzen “spostano a sud” i confini tra Alto Adige e Austria nella giornata della Festa della Repubblica: “Un'offesa gravissima proprio in occasione di...

Probabile crisi allergica, soccorsa una ragazza. Altri due interventi in montagna

Domegge di Cadore (BL), 02 - 06 - 20   Alle 13.20 circa il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato dalla Centrale del...

Feltre aderisce all’invito della Prefettura per la manifestazione in forma ridotta del 2 giugno

Facendo proprio l'invito della Prefettura di Belluno riguardo alle misure prudenziali di contenimento dell'epidemia in corso, l'Amministrazione comunale di Feltre ha deciso che quest'anno...

In piazza dei Martiri si celebra la Festa della Repubblica. In stazione va in scena la brodaglia in salsa leghista

Stop sanatoria clandestini, aiuti per commercianti artigiani partite Iva, studenti paritarie invisibili, studenti universitari invisibili, pace fiscale e stop cartelle, flat tax e fiducia...
Share