Monday, 25 September 2017 - 20:45

Tagli alla sanità. Zaia: “Applicare i costi standard alle Regioni e rafforzare i poteri dei presidenti di Regione”

Ott 23rd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore, Sanità

Zaia“L’applicazione coatta dei costi standard da parte dello Stato se le Regioni non si decidono, e il rafforzamento dei poteri commissariali dei presidenti delle Regioni affinché sia possibile l’intervento urgente nel caso di dissesti idrogeologici”.

Queste in sintesi le proposte che il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha avanzato questa mattina al Governo nel corso dell’incontro a Palazzo Chigi sulla Legge di stabilità.

“Io non faccio il sindacalista delle Regioni – ha detto il governatore veneto uscendo dalla riunione – voglio solo che ci sia un percorso di virtuosità per tutte le amministrazioni del Paese che ora non è più rinviabile. Resto convinto che gli sprechi deve tagliarli chi li fa. Io la sanità del Veneto non la tocco perché siamo una Regione benchmark, quindi siamo un modello per tutti”.
Se entro fine anno saranno applicati i costi standard in tutte le Regioni, come è nelle intenzioni del premier Renzi, secondo Zaia si otterrebbe un risparmio fino a 30 miliardi. Le Regioni infatti – ha chiarito Zaia – presenteranno a breve un documento per evitare che il taglio dei 4 miliardi sia lineare.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.