Thursday, 23 November 2017 - 17:01

Sabato apre la 37ma edizione di Arredamont a Longarone fiere. L’onorevole Gianclaudio Bressa al taglio del nastro

Ott 23rd, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Società, Istituzioni

Sarà l’on. Gianclaudio Bressa, sottosegretario di Stato del Dipartimento per gli Affari regionali e le Autonomie ad inaugurare, sabato 25 ottobre, nel Quartiere Espositivo di Longarone Fiere la 37^ edizione di Arredamont, il Salone dell’abitare e dell’arredare in montagna che proseguirà sino a domenica 2 novembre prossimi. La manifestazione si presenta anche quest’anno con il tutto esaurito per quanto riguarda gli spazi occupati con la presenza di 180 espositori diretti in rappresentanza di 10 regioni italiane, oltre all’Austria. Un’esposizione completa in fatto di arredamento, complementi, tessuti, oggettistica, prodotti tipici degli ambienti delle aree alpine. E non solo per case di abitazione, ma anche per alberghi e ristoranti dove il legno la farà ancora una volta da protagonista, senza dimenticare altri materiali naturali come la pietra, il ferro e la lana lavorata.

Oscar De Bona

Oscar De Bona

“Arredamont è da molti considerata anche una sorta di “laboratorio di idee”, un contenitore particolare di creatività – ha rilevato il presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona in occasione della conferenza stampa di presentazione che si è tenuta nella sede municipale di Asolo ospite del sindaco della località trevigiana, Mauro Migliorini -. La passione per tutto ciò che sa di montagna è sempre la molla che spinge le persone e le muove a generare nuove idee e proposte. E noi dobbiamo ringraziare gli espositori che credono fortemente in questa manifestazione, che da 37 anni rimane il punto di riferimento del settore con tante proposte e novità”.

Arredamont è tradizionalmente la manifestazione fieristica nella quale è la “materia prima legno” ad essere protagonista assoluto. Lo si vede declinato in diverse filiere produttive: nei mobili soprattutto, è logico; ma anche nell’oggettistica, nei complementi d’arredo, nei pavimenti, nelle boiseries. Il legno “fa” ambiente: nuovo o antico, di recupero o appena piallato, è un materiale caldo che dà grande soddisfazione. Girando tra gli stand espositivi, accanto ai tradizionali mobili e complementi d’arredo, si potranno trovare anche oggetti particolari e spunti per caratterizzare le situazioni d’arredo più diverse: dall’angolo del soggiorno di casa alla vetrina di negozio in città. Le ambientazioni di montagna sono molto spesso giocate su un equilibrato mix, originato da istinto genuino piuttosto che da meditata riflessione, tra gli elementi più tipicamente naturali della natura montana, tra i quali il legno rimane sempre il “dominus” da tutti i punti di vista. Partendo da una base duttile come appunto è il legno, vengono spesso creati oggetti di design e pezzi esclusivi, e di questi se ne trovano diversi ad Arredamont 2014.

Nel corso delle nove giornate di Arredamont non mancheranno incontri e momenti di approfondimento su temi diversi e sempre accattivanti. Architetti, designers e professionisti insieme per scambiare idee, commenti e proposte: con la collaborazione di Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e di Confartigianato Imprese Belluno, oltre che di aziende private, si parlerà di design, di wellness, di recupero di materiali naturali e delle loro tradizionali lavorazioni.

Arredamont è aperta i sabati e le domeniche dalle 10 alle 20, nei giorni feriali dalle 15 alle 19.30, giornate in cui è consentito l’ingresso gratuito per gli ultrasessantacinquenni.

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. Che bello!
    Bressa verrà a raccontarci la favola dell’autonomia per la nostra “area vasta”.
    Bellunesi accorrete in massa ad ascoltare l’ennesima frottola.
    Ormai che ci siete battetegli pure le mani.

  2. Uno peggio, no?

  3. Al peggio non c’è mai limite.
    La fantasia è fervida.
    Attendi con fiducia: il prossimo 30 novembre ci sarà la Mostra del gelato.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.