Friday, 22 September 2017 - 13:46

Stato di crisi per eventi del 13 ottobre a Feltre. Bond: “Ora tocca a Roma, i parlamentari bellunesi facciano pressione sul governo”

Ott 22nd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“La Regione si è mossa tempestivamente, ma ora tocca al Governo fare la propria parte, mettendo a disposizione risorse fresche e veloci”.

A dirlo è il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto Dario Bond dopo che il presidente della Giunta regionale ha dichiarato lo «stato di crisi» per il comune di Feltre in seguito agli eccezionali eventi meteorologici verificatisi il 13 ottobre scorso.

“In questo modo la Regione ha autorizzato il Dipartimento di protezione civile a intervenire con tempestività, usufruendo anche di appositi capitoli di bilancio”, spiega Bond. “Contemporaneamente Venezia, con questo provvedimento, ha chiesto al Governo di decretare lo stato di emergenza, che è l’unico modo per avere risorse nuove che possano andare a ristorare coloro i quali hanno avuto dei danni. Penso, per esempio, a molti agricoltori della zona, che ho sentito personalmente”.

“Mi auguro che i nostri parlamentari – bellunesi e veneti – si mobilitino per fare pressione sull’Esecutivo”, prosegue Bond, “deve essere chiaro che chi ha subito dei danni non può aspettare in eterno. La risposta deve essere la più veloce possibile”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.