Friday, 24 November 2017 - 13:14

Maltempo. Stato di attenzione nel Veneto settentrionale. Neve a 1.100 – 1.400 metri

Ott 21st, 2014 | By | Category: Lettere Opinioni, Natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Società, Istituzioni

meteoIl Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI ATTENZIONE per Rischio idrogeologico nei bacini Vene-A Alto Piave, Vene-F Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, e Vene-G Livenza, Lemene e Tagliamento. Lo Stato di Attenzione potrà evolversi, a livello locale, in STATO DI PREALLARME/ALLARME in presenza di fenomeni temporaleschi a seconda della loro intensità. La dichiarazione ha validità dalle ore 14 di oggi, lunedì, alle ore 14 di domani, martedì 22 ottobre.

Le previsioni meteo indicano, per il pomeriggio/sera di oggi: probabilità di locali precipitazioni specie alla sera sulle zone montane, pedemontane ed orientali, con possibili rovesci o temporali e tendenza ad un rinforzo di vento dai quadranti occidentali. Non si escludono occasionali precipitazioni intense con eventuali grandinate e forti raffiche di vento, specie sulla pianura orientale dalla serata. Calo termico dalla sera in quota.

Per domani: precipitazioni in pianura fenomeni sparsi anche a carattere di rovescio o temporale con probabilità in calo dal mattino, sulle zone orientali da medio – alta (50 – 75%) e su quelle centro-occidentali da medio –bassa (25 – 50%), fino a nulla o molto bassa (0 – 5%) in giornata.

Sulle Prealpi, fenomeni generalmente assenti.

Sulle Dolomiti probabilità dapprima in calo fino a medio – bassa (25-50%) e poi in rialzo fino a medio – alta (50-75%), per precipitazioni sparse con limite delle nevicate a circa 1100-1400 m.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.