Monday, 20 November 2017 - 07:51

Settimana della rianimazione cardiopolmonare: sabato 18 ottobre dimostrazione e coinvolgimento dei passanti in piazza dei Martiri a Belluno

Ott 16th, 2014 | By | Category: Pausa Caffè, Società, Istituzioni

Anche Belluno partecipa a “Viva”. Sabato 18 ottobre dalle ore 9 alle 13 in piazza dei Martiri, ci sarà un gazebo con gli istruttori di rianimazione cardiopolmonare dell’Italian resuscitation council che daranno dimostrazione di come praticare le manovre di rianimazione cardiaca. L’iniziativa è patrocinata dalla Ulss n.1 e dall’Ipasvi.

Il 14 giugno 2012 il Parlamento europeo ha invitato gli Stati Membri a istituire una Settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, con lo scopo di migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari alla rianimazione cardiopolmonare. Nostro obiettivo è realizzare una ampia gamma di eventi volti a informare le diverse fasce della popolazione italiana circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita: manovre semplici, sicure, che chiunque di noi, anche senza una preparazione sanitaria specifica, è in grado di attuare, quando è testimone di un arresto cardiaco.

La campagna prende il nome di “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare” ed è un progetto sotto l’alto patrocinio del presidente della Repubblica, del Senato,a Camera dei deputati e presidenza del Consiglio dei ministri.

Per il secondo anno consecutivo, Italian Resuscitation Council accoglie l’invito dell’Unione Europea e di European Resuscitation Council (www.erc.edu), a promuovere, sviluppare e realizzare la Campagna di Sensibilizzazione per la Rianimazione Cardiopolmonare.

La Campagna avrà il suo culmine nella settimana dal 13 al 19 ottobre;.

Maggiori informazioni al sito http://www.settimanaviva.it/ e in particolare la pagina http://www.settimanaviva.it/calendario-eventi/18-10-2014 dove è pubblicizzato l’evento di Belluno dal titolo “Belluno VIVA!”

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.