Saturday, 18 November 2017 - 21:37

Oltre le Vette 2014. Piena soddisfazione degli organizzatori per la 14ma edizione della rassegna appena conclusa

Ott 14th, 2014 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

flavio faoro oltre le vetteSi è conclusa con piena soddisfazione degli organizzatori la 18^ edizione di Oltre le vette – metafore, uomini, luoghi della montagna, la ormai tradizionale manifestazione culturale dell’autunno bellunese.

L’assessorato alla cultura del Comune di Belluno, che dal 1997 organizza la rassegna, anche quest’anno si è affidato a Flavio Faoro, quale coordinatore artistico, affiancato da Valeria Benni, responsabile della selezione e gestione degli eventi, a Francesca Bogo, per tutti gli eventi legati all’architettura, e a Sergio Fant, per la programmazione cinematografica. Tutti volontari che hanno lavorato fin dall’inverno scorso per la riuscita della manifestazione supportando gli uffici comunali che hanno curato la parte amministrativa.

Alla fine degli undici giorni di eventi il bilancio è nettamente positivo, sia per la qualità delle proposte organizzate sia per la risposta del pubblico. Da segnalare, ad esempio, le serate di film di montagna e avventura al Cinema Italia, luogo finalmente adeguato alla proiezione di opere di grande livello cinematografico; o il ciclo di proiezioni Mondovisioni, con i documentari della prestigiosa rivista Internazionale, documentari che il pubblico ha potuto vedere a Belluno prima del loro passaggio nei cinema delle grandi città (questa settimana, ad esempio, sono a Torino).

Oltre le vette si è ad ogni modo caratterizzata per aver coinvolto, oltre ai tradizionali Teatro e Sala Bianchi, molti altri spazi della città, luoghi inconsueti o mai utilizzati nelle passate edizioni, come il Cinema Italia, appunto o la Sala Affreschi della Provincia, o il suggestivo sentiero del Torrente Ardo, o il magnifico balcone della Chiesetta di San Liberale. Di grande impatto è stato lo spettacolo allestito al rifugio antiaereo di via Alzaia, un luogo di profonda suggestione che, grazie alla performance dell’attore Luca Vassos e del regista Claudio Michelazzi, ha lasciato nei quasi duecento spettatori una profonda, indimenticabile emozione.

Va segnalato che quest’anno Oltre le vette ha prodotto in proprio due eventi, gli spettacoli “Gli ultimi giorni dell’umanità” tratto dall’omonima opera di Karl Kraus, con Luca Vassos, e “Farfalle e ghiacciai” da testi di Fosco Maraini e con la Associazione teatrale “Farine Fossili”.

Altro elemento degno di nota è il coinvolgimento dei giovani, a partire dai bambini, che hanno potuto arrampicare in sicurezza sugli alberi del parco cittadino, fino agli studenti delle superiori, protagonisti di “incursioni urbane” sul tema della rassegna e fruitori di tanti eventi in calendario, fino all’ultima sera con lo spettacolo dei ragazzi napoletani de “Il tappeto di Iqbal”.

Difficile calcolare il numero degli spettatori coinvolti negli oltre trenta eventi proposti: sicuramente alcune migliaia, senza contare le decine di migliaia di accessi alla pagina Facebook e al sito internet di Oltre le vette.

Una buona visibilità anche per gli sponsor privati, dunque, alcuni dei quali hanno già manifestato interesse per la prossima edizione della manifestazione.

Nell’ultima serata al teatro comunale intanto, Flavio Faoro ha salutato il pubblico con un arrivederci alla prossima edizione ma con qualche dubbio: la rassegna è ormai molto grande e importante, richiede strutture consolidate, persone motivate (come del resto era lo staff di quest’anno), certezza dei ruoli e delle funzioni. Insomma, si vedrà.

Intanto gli organizzatori, l’assessore e gli uffici comunali e lo staff gestionale si godono un giusto distacco dal superlavoro delle scorse settimane. D’altronde non possono passare troppi mesi prima di dover ripartire con il lavoro per la prossima edizione.

Le mostre di Oltre le vette rimangono ad ogni modo ancora aperte: “Farfalle e ghiacciai”, con immagini di Fosco Maraini, resterà aperta fino a domenica 26 ottobre, mentre la mostra “Constructive Alps”, sull’architettura in montagna, resterà aperta al chiostro della chiesa di Santo Stefano fino a domenica 19 ottobre.

Per informazioni consultare il sito www.oltrelevette.it e la pagina Facebook di Oltre le Vette.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Avete visto Django a cavallo in giro per Milano? Sarà su Cielo (DTT 26, Sky 126, TivùSat 19) in prima visione assoluta in chiaro, stasera mercoledì 15 ottobre

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.