13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 10, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Chies e le sue montagne: alpinismo, arte e creatività giovanile dal 12...

Chies e le sue montagne: alpinismo, arte e creatività giovanile dal 12 al 31 ottobre

Prenderà il via domenica 12 ottobre la 13. edizione della di “Chies e le sue montagne”, la rassegna itinerante, presentata il 9 ottobre a Belluno, dedicata «al mondo verticale e ai suoi cavalieri» che si propone di valorizzare il territorio dell’Alpago e, contemporaneamente, far conoscere storie  e personaggi dei territori montani.

Come tradizione, il programma dell’iniziativa è ricco di contenuti e di appuntamenti: dal 12 al 31 ottobre le giornate in calendario saranno ben undici e spazieranno dall’alpinismo alla creatività giovanile, dalle tradizioni all’arte.

Proprio l’arte sarà protagonista della giornata inaugurale. Domenica 12 ottobre, infatti, al termine della Santa Messa celebrata nella chiesa parrocchiale di Chies e animata dall’Orchestra d’archi dell’Alpago diretta dal maestro Diego Masutti, ci sarà l’inaugurazione di una pala d’altare perduta del XVII secolo, l’ “Incoronazione della Vergine”, il cui restauro è stato reso possibile grazie alla collaborazione con la fondazione Silla Ghedina

L’arte sarà protagonista anche venerdì 24, a Funes, con una serata dedicata all’artista Vincenzo Munaro, tornato nel suo paese per festeggiare i cinquant’anni di vita per l’arte.

Ampio spazio sarà dedicato, naturalmente, all’alpinismo. Giovedì 16, all’Ostaria a l’Estro di Irrighe, è in programma la serata “In soli quattro giorni concatenamento Fitz Roy e Cerro Torre”, con Adam Holzknecht e Hubert Moroder, mentre sabato 25 a San Martino sarà protagonista Hervé Barmasse e domenica 26 a Lamosano Soro Dorotei e Nicola Tondini.

Di scena anche lo sport, in particolare la corsa in montagna con la quarta edizione della “Val Salatis jet”, domenica 19.

Ma l’edizione 2014 di “Chies e le sue montagne” ha voluto dare spazio anche al talento e alla creatività giovanile. «Pensiamo che il nostro territorio sia ricco di persone, idee e progetti – ha spiegato durate la presentazione dell’iniziativa Gianluca Dal Borgo, sindaco di Chies e tra i promotori di Chies e le sue montagne – Pensiamo anche che questa ricchezza vada valorizzata e comunicata. Vogliamo insomma dare un messaggio di ottimismo e per questo proporremo, per i ragazzi della scuole medie una mattinata dal titolo “Il bicchiere mezzo pieno della vita”». Nello specifico, lunedì 20, i ragazzi delle scuole medie dell’Alpago si troveranno a San Martino per ascoltare le esperienza di alcuni giovani talenti bellunesi che si stanno facendo onore in Italia e nel mondo.

I ragazzi saranno protagonisti anche venerdì 31 con le premiazioni, al Teatro Nuovo Minimo di Chies, del concorso per la scuola primaria dal titolo “Scrivi una leggenda tra territorio, storia e personaggi fantastici dell’Alpago”.

Il calendario completo di “Chies e le sue montagne” è disponibile su  www.2ruotealpago.it.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Aperta la nuova Patologia neonatale a Feltre

Oggi è stata aperta la nuova Patologia neonatale dell’ospedale di Feltre dopo i lavori di ristrutturazioni e adeguamento normativo, con un investimento di circa...

Bim Gsp. Attilio Sommavilla subentra a Giuseppe Vignato alla presidenza della società

Attilio Sommavilla, dottore commercialista e revisore contabile, è il nuovo presidente di Bim Gestione Servizi Pubblici, la società interamente pubblica, partecipata al 100% dai...

Visita lampo a Belluno del capo della Polizia Gabrielli

Nella mattinata di oggi, il capo della Polizia - Direttore generale della Pubblica Sicurezza prefetto Franco Gabrielli, ha incontrato in forma privata le donne...

Il Fondo Letta Comuni confinanti, è stato approvato. De Menech: «In media 1 milione a Comune. Ora i bandi»

Roma, 9 luglio 2020  - È stato approvato oggi in via definitiva dalla Commissione Bilancio della Camera lo schema di decreto del presidente del...
Share