Tuesday, 26 September 2017 - 12:53

Sabato, penultimo appuntamento con la rassegna di Oltre le Vette 2014. In mattinata il Premio Giuseppe Mazzotti Juniores, nel pomeriggio l’incontro con il CAI e l’ultimo documentario di Mondovisioni e infine la sera al Teatro Comunale il concerto dei Cori

Ott 8th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Si avvicina l’epilogo di Oltre le Vette 2014 con un sabato ricco di appuntamenti. La giornata inizia, infatti, alle ore 9.30 in Sala Bianchi con il Premio Giuseppe Mazzotti Juniores sui temi dell’alpinismo, dell’ecologia, del paesaggio e dell’artigianato di tradizione.

Libri di montagna tra tradizione e innovazione è il titolo dell’incontro dove le scuole avranno l’opportunità di confrontarsi sui temi con i ragazzi finalisti del Premio G. Mazzotti Juniores.

Il tutto è a cura della Fondazione Giovanni Angelini – Centro studi sulla montagna, dell’Ufficio Scolastico Provinciale e del Premio letterario G. Mazzotti.

Nel pomeriggio, alle ore 17, sempre in Sala Bianchi l’incontro con il Centro Studi Materiali e Tecniche del CAI, una sorta di “Master” delle scuole del CAI, a cui sono invitate tutte le Scuole bellunesi e trevigiane. Tra i temi trattati le strutture e le attività del centro materiali e tecniche; l’evoluzione della sicurezza nei materiali, nelle manovre, nei comportamenti e nelle tecniche; le tipologie di soste in parete a confronto; la Longe in arrampicata.

Si prosegue poi, alle 19 nella Sala Affreschi di Palazzo Piloni con l’ultimo appuntamento di Mondovisioni – I documentari di Internazionale. Documentari su informazione, attualità internazionale e diritti umani. A cura di Cineagenzia che presenta Concerning violence di Göran Hugo Olsson. Partendo da I dannati della terra di Franz Fanon che resta uno strumento essenziale per comprendere il neocolonialismo attuale e le sue conseguenze. Lauryn Hill ridà vita al testo commentando illuminanti filmati delle lotte di liberazione nel Terzo Mondo.

Per concludere la giornata al Teatro Comunale alle ore 21, uno degli eventi più attesi dell’intera rassegna di Oltre le Vette 2014: Frontiere della voce: concerto per Lamberto Pietropoli con Coro ANA di Roma, Coro Minimo di Belluno e con la partecipazione della Scuola Comunale di Musica “Antonio Miari” di Belluno – Gestita dal Conservatorio di Vicenza.

Conduce la serata Dino Bridda.

Un appuntamento per ricordare il “bellunese” Lamberto Pietropoli al quale il mondo della musica italiana deve molto; con le sue sapienti armonizzazioni ha elevato il coro a strumento privilegiato di interprete genuino dell’anima popolare.

Al termine del concerto spuntino notturno in compagnia dei coristi presso la caserma Tasso, a cura dell’A.N.A. Belluno a cui è possibile partecipare con un contributo all’associazione ospitante.

Per informazioni consultare il sito www.oltrelevette.it e la pagina Facebook di Oltre le Vette.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.