Monday, 25 September 2017 - 20:54

Ok del governo alla legge di attuazione della specificità per Belluno. Bond: “Un passo importante che si tradurrà in risorse certe”

Ott 1st, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Il Governo ha dato il via libera alla Legge regionale 25 del 2014 “Interventi a favore dei territori montani e conferimento di forme di autonomia amministrativa, regolamentare e finanziaria alla provincia di Belluno in attuazione dell’articolo 15 dello Statuto del Veneto”.

Ad annunciarlo con soddisfazione è il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto Dario Bond, primo firmatario della legge che va ad attuare la cosiddetta specificità per la provincia di Belluno. L’ok dell’Esecutivo – in particolare del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie  Maria Carmela Lanzetta – è arrivato nel corso dell’ultima seduta del Consiglio dei Ministri.

“I timori della prima ora su una possibile impugnazione da parte del Governo sono stati diradati. Ora dobbiamo andare avanti senza paura, accelerando sul conferimento di competenze e risorse alla Provincia di Belluno”, afferma Dario Bond. “Il Governo ha fatto le giuste considerazioni, ora metta la provincia di Belluno nelle condizioni di poter operare con lo stanziamento di apposite risorse”.

“Questo via libera da parte di Roma arriva in un momento importantissimo per Belluno con l’imminente rinnovo dei vertici provinciali e l’avvio di quella che dovrà essere una nuova fase, nella quale rivendicare a tutti i livelli, maggiori forme di autogoverno”, conclude il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto.

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. Tutto condivisibile, tranne quella inevitabile propensione al chiedere… mestamente e sommessamente… ad uno stato baro e dispotico… che risplende nelle ultime 2 righe.

    L’italia fuori dal Veneto subito!

  2. Bond, il termine ‘politically correct’ è “area vasta”.
    Perché tutti (Pd e Fi) avete paura/pudore ad usarlo?
    Forse perché vi siete accorti che la riforma delle provincie è una porcata?

  3. Benon. Adesso devono arrivare i soldi e le competenze da Zaia e prima delle elezioni se vuole voti.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.