13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 1, 2020
Home Cronaca/Politica Frana sul versante Nord-Ovest del Civetta, nessun coinvolto

Frana sul versante Nord-Ovest del Civetta, nessun coinvolto

CivettaUn boato e una nuvola di polvere. Oggi pomeriggio, domenica 28 settembre, alle ore 15.25 si è staccata una frana dal versante Nord-Ovest del Monte Civetta. La massa rocciosa è rotolata a valle fermandosi sui ghiaioni sottostanti senza interessare alcun sentiero. Dalle ricognizioni effettuate dai Vigili del fuoco con l’elicottero Drago 80, non risultano coinvolte persone.
Quello di oggi è il terzo distacco di roccia in meno di un anno.
Il 15 novembre 2013 infatti, una massa stimata di 50mila metri cubi sempre dal versante Nord-Ovest si era portata via dei tratti delle due vie alpinistiche Piussi e Livanos.
Lo scorso 6 giugno 2014 un’altra frana si era staccata da una parete del Castello della Busazza, spazzando via alcune decine di metri del sentiero che conduce alla ferrata Tissi e danneggiando anche il sentiero che da Pian delle Taie conduce a Van delle Sasse e anche la strada silvopastorale che collega i rifugi Capanna Trieste e Vazzoler.
Le cronache rivelano che nel secolo scorso le ultime frane importanti del Civetta si fermarono ai primi del ‘900.
(adn)
Share
- Advertisment -

Popolari

Massaro e Perenzin sollecitano Zaia: «Asili nido ancora fermi. Vogliamo riaprirli, la Regione si decida»

  Appello dei sindaci bellunesi alla Regione Veneto affinché provveda alla riapertura degli asili nido: l'ordinanza regionale n. 50 dello scorso 23 maggio - che...

Escursionista si perde nella nebbia

Ponte nelle Alpi (BL), 31 - 05 - 20    Alle 11.15 circa la Centrale del 118 è stata contattata per avere informazioni da...

On line il sito dell’Associazione proprietari Nevegal. Progetti per rendere vivibile il Colle tutto l’anno

Il Covid-19 non ha fermato l’Associazione proprietari Nevegal che in questi mesi ha realizzato un sito internet www.associazioneproprietarinevegal.it e condiviso idee e progetti con...

Auronzo. La giunta mette a disposizione 500mila euro del Fondo Comuni Confinanti per l’emergenza covid-19

La giunta comunale di Auronzo di Cadore ha convocato in Sala consiliare i presidenti delle Regole, dell’Ente Cooperativo, del Consorzio Turistico, dello Iat, del...
Share