Wednesday, 18 September 2019 - 00:58
direttore responsabile Roberto De Nart

Sabato a Feltre va in scena il lavoro sperimentale “Primo Canto per Voce e Tempesta”

Set 27th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Sabato 27 Settembre alle ore 21:00 presso la Chiesa della SS. Trinità, salita Turrigia in Città Vecchia a Feltre, sarà presentato il lavoro sperimentale “Primo Canto per Voce e Tempesta” (durata circa 30 minuti) che ha debuttato a luglio di quest’anno al Festival Ecce Histrio di Brescia, un lavoro sull’emotività della parola non solo nella sua dimensione contenutistica ma in quella sonora, ritmica, evocativa, di materia vibrante.

Nella splendida cornice di una delle più antiche chiese di Feltre sopravvissuta all’incendio del 1510, l’attrice Elena Strada diretta da Rajeev Badhan, darà voce alla forza mistica del testo tratto da “Causa di Beatificazione” del drammaturgo e scrittore Massimo Sgorbani, ispirato alle memorie della Beata Angela da Foligno (1248 ca.-1309) santificata da Papa Francesco il 9 Ottobre 2013.

Vista la particolarità del luogo e i pochi posti disponibili, è consigliabile la prenotazione, ingresso ad offerta libera.

SlowMachine, il giorno successivo all’inaugurazione della Residenza Teatrale Bellunese che la vedrà impegnata nel prossimo triennio presso il Teatro Comunale di Belluno, è felice di segnalare un appuntamento che ha organizzato a Feltre con il Patrocinio del Comune in collaborazione con il Festival Fuochi Fatui dell’Associazione Visioni, l’Associazione il Fondaco per Feltre e l’Unità Parrocchiale del Duomo di Feltre.

Nella speranza e con l’entusiasmo di iniziare ad offrire al territorio la più ampia proposta possibile, e di creare una sinergia attiva e collaborativa tra i vari nuclei culturali della Provincia Bellunese, SlowMachine vi aspetta numerosi. Per info e prenotazioni info@slowmachine.org – tel. 328 9252116.

Share

Comments are closed.