13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 1, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti All'Expo delle Dolomiti protagonista anche il gelato

All’Expo delle Dolomiti protagonista anche il gelato

A Longarone Fiere, in occasione dell’ ormai prossima rassegna Expo delle Dolomiti, nell’ambito della quale viene proposta, dal 26 al 29 settembre, anche l’area “Sapori Alpini” dedicata alle produzioni agro-alimentari tipiche del territorio dolomitico, il gelato artigianale avrà uno spazio da protagonista. Il gelato ha, infatti, caratterizzato la vita sociale ed economica di intere vallate dolomitiche, come il Cadore e lo Zoldano, dalle quali fin dalla seconda metà del 1800 ebbe inizio l’emigrazione dei gelatieri che, negli anni, hanno avuto l’indiscusso merito di diffondere l’attività di gelateria nelle principali città italiane, in Europa ed anche oltre oceano.

mig longarone fiere 173x141Per l’occasione i gusti proposti, perfettamente in linea con il tema della manifestazione, saranno realizzati soltanto con prodotti caratteristici dell’area dolomitica, come frutti di bosco, ricotta di malga, miele bellunese DOP, noci e castagne, sciroppo di pino mugo, pinoli, mele prussiane, pere williams nonché strudel. L’iniziativa viene curata da alcuni maestri gelatieri che fanno capo al progetto “Le Gelaterie del Territorio”, lanciato lo scorso anno alla Mig di Longarone, la cui finalità è proprio quella di promuovere le gelaterie che tra i gusti proposti ai loro clienti privilegiano i prodotti locali. Con la collaborazione dell’Associazione Pro Loco di Longarone che fornisce l’assistenza tecnica, assieme a Fausto Bortolot, vice presidente dell’Associazione europea dei gelatieri, saranno impegnati, in particolare, Renzo Ongaro di Caorle e Andrea Reato “Gimmy” di Feltre nelle cui gelaterie i gusti del territorio sono molto apprezzati.

“Visto che l’Expo delle Dolomiti quest’anno propone anche Sapori Alpini – afferma Fausto Bortolot, vicepresidente di Longarone Fiere – il gelato non poteva proprio mancare. Anche se il gelato non è stato inventato da queste parti, l’attività di gelateria ha avuto un ruolo molto importante nello sviluppo di molti paesi delle nostre montagne, senza dimenticare che Longarone è sede della MIG, evento che da 55 anni è punto di riferimento internazionale per il mondo del gelato artigianale”. Un intervento sul tema del gelato e sulle opportunità che da questa tradizione, unanimemente riconosciuta, potrebbero derivare per il turismo, è anche previsto nel programma del convegno organizzato dall’ Accademia della Cucina Italiana a partire dalle ore 16 di sabato 27 settembre, nel centro congressi di Longarone Fiere.

Share
- Advertisment -

Popolari

Massaro e Perenzin sollecitano Zaia: «Asili nido ancora fermi. Vogliamo riaprirli, la Regione si decida»

  Appello dei sindaci bellunesi alla Regione Veneto affinché provveda alla riapertura degli asili nido: l'ordinanza regionale n. 50 dello scorso 23 maggio - che...

Escursionista si perde nella nebbia

Ponte nelle Alpi (BL), 31 - 05 - 20    Alle 11.15 circa la Centrale del 118 è stata contattata per avere informazioni da...

On line il sito dell’Associazione proprietari Nevegal. Progetti per rendere vivibile il Colle tutto l’anno

Il Covid-19 non ha fermato l’Associazione proprietari Nevegal che in questi mesi ha realizzato un sito internet www.associazioneproprietarinevegal.it e condiviso idee e progetti con...

Auronzo. La giunta mette a disposizione 500mila euro del Fondo Comuni Confinanti per l’emergenza covid-19

La giunta comunale di Auronzo di Cadore ha convocato in Sala consiliare i presidenti delle Regole, dell’Ente Cooperativo, del Consorzio Turistico, dello Iat, del...
Share