Monday, 16 September 2019 - 12:47
direttore responsabile Roberto De Nart

Unificare le 7 Forze dell’ordine. Successo domenica dell’iniziativa del Sindacato autonomo di polizia. Fontana: “Gli apparati logistici delle 7 strutture assorbono il 60% delle risorse”

Set 22nd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

sap sindacato autonomo poliziaEsprime soddisfazione il Sap, Sindacato autonomo di polizia, per la manifestazione a sostegno della riorganizzazione del comparto sicurezza svoltasi domenica 21 mattina a Belluno, davanti al Teatro Comunale.

“La manifestazione a carattere nazionale fortemente voluta dal Sap – spiega Fabrizio Fontana, portavoce provinciale del sindacato – vede la presenza, ogni giorno in una piazza diversa, del camper e/o gazebo per sensibilizzare la popolazione sul rischio dei tagli lineari preconizzati dal governo. Con fosche previsioni di chiusura per oltre 200 Commissariati cittadini, +70 Uffici Polfer, +70 Presidi Postale, + svariati Distaccamenti della Polstrada, oltre a 4.200 Stazioni dell’Arma dei Carabinieri con 9 Compagnie e 9 Stazioni.

Numerose le firme raccolte per la Petizione popolare www.poliziaunita.it ed altrettante promesse di sottoscrizione da casa da parte dei cittadini bellunesi incuriositi non poco dalla tematica dell’evento.

Gli slogan “- Tasse + Sicurezza” e “ 7 Forze di Polizia ? NO Grazie “, infatti, hanno richiamato l’attenzione di molte persone interessate alle proposte del Sap per una migliore riorganizzazione degli apparati logistici della varie forze dell’ordine che, da soli, assorbono il 60% delle risorse impegnate.

In molti, compreso qualche Amministratore passato per solidarizzare, si sono detti più che favorevoli all’idea Sap di creazione di un progetto pilota per la realtà bellunese, che potrebbe vedere la comunanza di più Operatori della Sicurezza nella mega struttura ancora inutilizzata della Fantuzzi, con possibilità di accomunare mensa, sala operativa, officine, contratti d’acquisto, appalti, formazione.

Se poi si pensa – conclude Fontana –  che dal 6 maggio 2010 ad oggi, domani, dopodomani…. il Governo continua a pagare oltre 178 mila Euro al giorno in sanzioni europee solo per non aver ancora creato il numero unico di soccorso pubblico (112 europeo), che oltre 3 MLD di euro del FUG (fondo unico giustizia) giacciono dimenticati perché manca un Decreto in merito, la riflessione sull’opportunità di ciò nasce spontanea”.

Share

Comments are closed.