Wednesday, 18 September 2019 - 01:27
direttore responsabile Roberto De Nart

Rivendita generi di monopolio a Tisoi: aperta la gara di aggiudicazione per trattativa privata. Domande entro il 21 ottobre

Set 17th, 2014 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

La Direzione territoriale Veneto e Trentino Alto Adige con sede a Venezia, ha pubblicato l’avviso d’assegnazione a trattativa privata verso corrispettivo, ai sensi della L. n° 384/1980, art. 1, lett. b), della Rivendita generi di monopolio di nuova istituzione nel Comune di Belluno da ubicare nella zona così delimitata:

Tutti i locali commerciali idonei a custodire e smerciare generi di monopolio nel Comune di Belluno, ubicati nella frazione Tisoi

L’Ufficio, visto l’esito del concorso di cui all’avviso pubblicato in data 31.01.2014 per l’appalto della Rivendita generi di monopolio di nuova istituzione nei Comune di Belluno il cui reddito presunto per 2014 è di € 16.400,00=, ha deciso di conferire la suddetta Rivendita mediante contratto di appalto a trattativa privata al miglior offerente ai sensi dell’art. 1 lett. b) della citata legge.
Al riguardo si comunica che l’apposita Commissione ha stabilito in € 11.500,00= (Euro undicimilacinquecento/00) l’importo minimo quale migliore base da corrispondere in unica soluzione all’atto del conferimento dell’esercizio.
La Rivendita sarà appaltata per un triennio nei modi prescritti a chi corrisponda la somma più elevata a partire dal suindicato importo base e disponga d’idoneo locale in ogni caso compreso nella zona di gara sopra specificata, a distanza non inferiore a metri 600 dalla più vicina rivendita esistente.
Ogni aspirante potrà presentare una sola offerta redatta su carta bollata, del valore vigente, seguendo il modello riportato in calce al presente avviso. L’offerta sarà contenuta in una busta sigillata recante, all’esterno, la seguente dicitura: “Offerta per l’appalto della Rivendita generi di monopolio di nuova istituzione nel Comune di Belluno”.
Detta busta, racchiusa in altra di maggior formato, indirizzata a:

Direzione Territoriale Veneto e Trentino A.A. dei Monopoli di Stato – S. Croce, n°
360/b – 30135 Venezia

entro il 21 ottobre 2014.
Non saranno prese in considerazione le offerte pervenuteoltre il termine suindicato e quelle prive del deposito cauzionale qui di seguito specificato. Non sono ammessi reclami per l’offerta non pervenuta o pervenuta in ritardo.
L’offerta deve esprimere chiaramente in cifre ed in lettere la somma che l’offerente si obbliga a corrispondere all’Amministrazione all’atto del conferimento. Tale somma deve essere espressa in Euro, non sono ammesse abrasioni, cancellature o correzioni di nessun tipo.
All’offerta dovrà essere allegata a titolo di garanzia, pena l’esclusione dalla gara, una quietanza di deposito provvisorio rilasciata dalla Sezione
Tesoreria Provinciale dello Stato, per l’ammontare di € 575,00=.
I depositi provvisori costituiti dai non assegnatari saranno immediatamente svincolati e restituiti nei modi di rito, quello dell’assegnatario, dopo la regolare esecuzione, in mancanza degli adempimenti fissati dall’Ufficio ovvero in caso di rinuncia al conferimento, si provvederà all’incameramento dell’intero deposito provvisorio.
A parità di migliore offerta si darà corso ad un’ulteriore trattativa privata al rialzo tra i relativi proponenti con la stessa procedura di cui innanzi. Per quanto non espressamente previsto valgono le condizioni generali indicate negli avvisi d’asta depositati presso questo Ufficio.
Per gli adempimenti successivi all’assegnazione e per l’eventuale decadenza della stessa si richiamano le norme vigenti, delle quali gli interessati potranno prendere visione presso l’Ufficio Regionale, dove riceveranno ogni alta informazione in tema di conferimento e di gestione delle rivendite generi di monopolio.

 
FAC – SIMILE DELLA DOMANDA IN BOLLO DA € 16
Io sottoscritto …… nato a ….. il …… e residente a …… in Via ……. n° ….. C.F. ………………… mi impegno ad assumere in appalto l’esercizio della Rivendita generi di monopolio di nuova istituzione nel Comune di ……………. sotto la stretta osservanza delle condizioni fissate dall’avviso di gara, obbligandomi al pagamento in unica soluzione all’atto del conferimento, della somma di €. …………. (Euro
…………………..).
Dichiaro, sotto la mia responsabilità, che in caso d’aggiudicazione potrò disporre del locale sito in Via …….n° ……. del Comune di …………., o di qualsiasi altro in ogni caso compreso nella zona di gara, ove intendo ubicare la rivendita suindicata e di non trovarmi in alcuno dei casi d’esclusione previsti dagli artt. 7 e 18 della L. n° 1293/1957.
Data, …. FIRMA

Indirizzo: S. Croce, n° 360/b – 30135 VENEZIA – Tel. 041710666 – 041710696 – Fax 041710784 Orario per il pubblico: 09.00/11.00 –

14.00/15.00 (escluso il sabato)

Share

Comments are closed.