13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 2, 2020
Home Cronaca/Politica Referendum Comuni di confine: il consiglio regionale veneto vota in modo discorde,...

Referendum Comuni di confine: il consiglio regionale veneto vota in modo discorde, approvata la richiesta di Taibon, bocciata quella di Voltago

Consiglio regionale del Veneto
Consiglio regionale del Veneto

Il Consiglio regionale del Veneto si esprime in modo diverso sulla richiesta dei due comuni bellunesi di confine, Taibon Agordino e Voltago Agordino, di lasciare il Veneto e di passare al Trentino Alto Adige.

Votando la duplice mozione, proposta dal vicepresidente del Consiglio Matteo Toscani (Lega Nord) che, con un testo fotocopia, sollecitava il Parlamento nazionale e il Governo a tener conto dei risultati dei due referendum svoltisi a Taibon Agordino e a Voltago, l’aula ha approvato la richiesta per Taibon, mentre ha respinto quella per Voltago.

A fare la differenza tra i due pronunciamenti dell’aula è stato il diverso numero di consiglieri presenti in aula e la concomitante scelta di un consigliere di non votare pur rimanendo in aula: nella prima votazione, quella per Taibon, su 38 consiglieri presenti e 37 votanti, i voti a favore sono stati 20, 13 i contrari, 4 gli astenuti. Nella seconda votazione, invece, quella relativa a Voltago Agordino, i presenti in aula erano 42 e hanno votato in 41: i 22 a favore non sono stati sufficienti per raggiungere la maggioranza richiesta della metà più uno.

Al Parlamento e al Governo nazionale giungerà quindi dal Veneto solo una richiesta: quella di dare attuazione all’articolo 132 della Costituzione per il comune di Taibon, dove i cittadini il 21 e 22 aprile scorso hanno chiesto a larghissima maggioranza di cambiare regione e passare al Trentino. Nessun sollecito invece per Voltago Agordino che il 31 agosto scorso ha chiesto di lasciare il Veneto con analogo pronunciamento popolare.

Share
- Advertisment -

Popolari

990mila euro per la messa in sicurezza a Villaga. Bortoluzzi (Provincia) e Zatta (Comune di Feltre): «Si pone fine a un problema annoso»

Partirà nei prossimi giorni la messa in sicurezza dell'abitato di Villaga, in Comune di Feltre. Una vasta operazione gestita dalla Provincia di Belluno che...

Borgo Valbelluna. Le biblioteche, “Piazze del sapere” anche per i più giovani

In questi giorni il Comune di Borgo Valbelluna si sta attivando per formalizzare l’affidamento a terzi di alcune attività del servizio bibliotecario comunale per...

2 giugno Festa della Repubblica. Cerimonia in piazza dei Martiri per il 74mo anniversario

La drammatica situazione di emergenza sanitaria causata dall’epidemia del coronavirus impone che per quest’anno la cerimonia si svolga rispettando le misure di prevenzione per...

Nevegal, basta rimpalli! De Moliner: “Non vorremmo che la proposta Gidoni in Regione finisse come la Legge 25/14 sulla autonomia della Provincia di...

"Crediamo che sulla vicenda Nevegàl debba essere fatta chiarezza sulle intenzioni che hanno la Regione e il Comune di Belluno. Non è possibile, ed...
Share