Wednesday, 18 September 2019 - 01:34
direttore responsabile Roberto De Nart

Feltre: la Galleria Romita diventa Galleria Fratelli Angelini

Set 16th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

feltre galleria Romita ora AngeliniNella seduta del Consiglio Comunale del 28 aprile scorso è stato deciso di intitolare la Galleria Romita a ricordo dei fratelli Giulio e Michele Angelini, entrambi uccisi durante il Secondo conflitto mondiale.

Giulio, classe 1918, era tenente della Divisione Acqui, 317^ Btg. Fanteria, fu tra i fucilati a Cefalonia per ordine diretto di Hitler quando, dopo l’armistizio dell’8 settembre, la sua divisione si oppose al tentativo tedesco di disarmo. Combattendo sul campo per vari giorni con pesanti perdite, la divisione Acqui capitolò con la resa incondizionata, alla quale però seguì la vendetta nazista con massacri e rappresaglie in spregio a tutte le convenzioni internazionali. È uno dei primi esempi di Resistenza italiana.

L’altro fratello, Michele “Nando”, classe 1925, giovanissimo entra nelle file partigiane e si fa subito notare tanto da essere proposto alla carica di commissario di compagnia. Viene catturato durante il rastrellamento del Cansiglio e l’11 settembre 1944, a Spert D’Alpago, muore impiccato ancora gridando “Viva l’Italia libera”.

La cerimonia di scoprimento delle targhe della nuova denominazione si terrà sabato 20 settembre, alle ore 11.00 in Galleria, all’entrata di via Campo Giorgio. Si inizia con il saluto del Sindaco, al quale seguirà un intervento del Presidente Provinciale ANPI prof. Giovanni Perenzin. Verrà poi presentata la mostra “Ribelli per la libertà” che resterà visitabile in Galleria Fratelli Angelini fino a martedì 23 settembre. Si tratta di un’esposizione fotografica di ritratti di donne e uomini impegnati nella Resistenza, nata da un’idea di Roberto Muraro e Oreste Tormen e organizzata con la collaborazione dell’ANPI, dell’ISBREC, della Fondazone “Società Bellunese”, la CGIL-SPI e Società Operaia Mutuo Soccorso di Lentiai.

Share

Comments are closed.