Friday, 20 September 2019 - 05:59
direttore responsabile Roberto De Nart

Ad “Orizzonti d’arte: voci e colori di Arsiè”, inaugurato l’affresco di Calabrò

Set 15th, 2014 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

arsié ponte nelle alpiGiornata di festa domenica pomeriggio nella frazione di Arsié di Ponte nelle Alpi, per l’inaugurazione dell’affresco del maestro Vico Calabrò nella vecchia stalla dei “Rizet”, che dalla prossima primavera diventerà sede espositiva per gli artisti del territorio. L’evento, organizzato da Diego Rizzo, ha avuto luogo all’interno della tradizionale manifestazione “Orizzonti d’arte: voci e colori di Arsiè” condotta da Luigi De Pra. Al taglio del nastro c’era il sindaco di Ponte nelle Alpi Paolo Vendramini, con Claudia Alpago Novello, assessore alla Cultura, in rappresentanza del Comune di Belluno.

Particolarmente apprezzata dal pubblico la partecipazione di Susanna Cro, attrice bellunese vincitrice nel luglio scorso del concorso nazionale Actors & Poetry di Genova, nella sezione Autori/Performer, che ha interpretato alcune letture tratte da Enneadi di Plotino.

E anche l’intermezzo musicale proposto da Paola Crema (soprano), accompagnata al piano da Matteo Andri.

Nel corso della manifestazione è stato scoperto il Mural dell’artista Giorgio Tramontin, collocato sul muro della stalla già dei “Soti”. Lungo le vie della frazione, rimarranno esposti fino al 5 ottobre le opere degli artisti del Circolo Artistico “Mario Morales” che ha già collaborato alla prima edizione della manifestazione, come ricorda la targa affissa all’ingresso della “vecchia stalla”.

Quest’anno, l’iniziativa è stata legata alla raccolta di fondi con finalità benefiche, che confluiranno al Comitato Amici di Savannah.

L’evento è stato patrocinato dalla Regione Veneto, Provincia con Reteventi, Comune di Ponte nelle Alpi; ha aderito il FAI. Sponsor dell’evento Latte Busche, f.lli De Pra, Service Radio  Video, Reveane Serramenti, Faganello bevande, Beyfin, Tony, Loma, Hydrotecno.

(adn)

Share

One comment
Leave a comment »

  1. A nome del comitato Amici di Savannaah porgo un particolare ringraziamento agli organizzatori e soprattutto agli artisti che donando le loro opere hanno contribuito significativamente a sostenere le necessità della guarigione di Savannaah. Complimenti miei personali per l’icontro di cultura che ha permesso di far conoscere nostri giovani artisti cimentatisi in ogni campo.