13.9 C
Belluno
martedì, 31 Marzo, 2020
Home Prima Pagina 32ª Pedavena-Croce d’Aune: disagi al minimo

32ª Pedavena-Croce d’Aune: disagi al minimo

Faggioli
Faggioli

Da sempre attenti alle esigenze della popolazione locale, gli organizzatori della 32esima Pedavena-Croce d’Aune in programma il 21 settembre, hanno già iniziato a far recapitare alla popolazione gli appositi bracciali che danno diritto di muoversi con la massima autonomia compatibilmente con gli orari di chiusura delle strade. Stiamo parlando, ovviamente, di chi risiede lungo il percorso. Il fatto di recapitare direttamente a casa il bracciale è un ulteriore elemento destinato a ridurre al minimo le problematiche. Pertanto, nessuna coda in nessun ufficio pubblico. Per quanto riguarda il lavoro lungo il percorso della gara, sono state poste in opera le reti di protezione e di contenimento per il pubblico nei luoghi ad esso destinati; inoltre, al secondo tornante, in località Belvedere, sono stati completamente rifatti i guard rail a doppia lama di protezione, pesantemente danneggiati nel 2013 a causa di una spettacolare uscita di strada conclusa senza danno fisici per il pilota. In quella zona si è deciso che il nuovo guard rail verrà a sua volta preceduto da delle nuove rotoballe di paglia; in località Venaghe sono stati ripristinati dei tratti di guard rail di chiusura di una strada laterale; su quel tornante si è verificato un incidente stradale ed è pertanto stato necessario intervenire. Da parte sua, Veneto Strade ha provveduto al rifacimento del manto d’asfalto, come peraltro ha fatto in altre. Infine, il gruppo che si occupa di allestire il tracciato di gara ha iniziato le operazioni di trasporto e di posizionamento delle pile di gomme che andranno a proteggere le “cuspidi” dei tratti di guard rail che ci sono sul percorso. Una curiosità: molte pile di gomme da tre sono tricolori come la bandiera italiana per “celebrare” la validità per il campionato italiano della montagna. Nel gruppo di persone che si occupa dell’allestimento c’è una folta rappresentanza della sezione della Protezione Civile di Pedavena. L’obiettivo per gli anni futuri è di aumentare la collaborazione.

Share
- Advertisment -

Popolari

A Paiane di Ponte nelle Alpi un progetto artistico triennale diretto dal maestro Vico Calabrò

In questi tempi solleviamo lo scudo contro il Covid-19, ma lo solleviamo anche a favore dell'arte e della bellezza, che ancora una volta "salverà...

Coronavirus. Donazzan: “Lavoratori senza ammortizzatori sociali, come gli educatori d’infanzia nelle Ipab”

Venezia, 31 marzo 2020 - Un assegno straordinario ad hoc, attingendo ai fondi della programmazione regionale Fse, per garantire una forma di ammortizzatore sociale...

Emergenza Coronavirus nelle case di riposo e nuovo piano della Regione. Cisl approva ma chiede impegno costante sulla sicurezza

Venezia-Mestre, 30 marzo 2020 - La tutela della salute e della sicurezza degli ospiti delle case di riposo e del personale che li assiste...

Emergenza Covid nelle case di riposo. 5 Stelle Veneto: “Zaia in ritardo su una situazione drammatica”

”Mentre in Veneto uno dei costi più alti del coronavirus lo stanno pagando gli ospiti delle case di riposo e gli operatori sanitari che...
Share