13.9 C
Belluno
lunedì, 30 Marzo, 2020
Home Prima Pagina Scuola. Donazzan: "a 10 giorni dall'apertura, mancano i responsabili in 5 province"

Scuola. Donazzan: “a 10 giorni dall’apertura, mancano i responsabili in 5 province”

Elena Donazzan, assessore regionale
Elena Donazzan, assessore regionale

“Lunedì 15 settembre aprono le scuole. La gravità è che ad oggi, a una decina di giorni dall’inizio dell’anno scolastico, in Veneto manca il dirigente scolastico regionale, mancano i responsabili in cinque province su sette (Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona) e mancano numerosi presidi con reggenze.

A lanciare l’allarme è l’assessore regionale Elena Donazzan  a meno di due settimane dalla riapertura delle aule scolastiche.

“All’inizio del mandato politico il presidente Renzi, visto che oggi proclama al mondo che cambia la scuola, ci fece l’onore di venire in una scuola di Treviso promettendo mari e monti. Ad oggi ci manca l’ufficio scolastico regionale e un sacco di presidi e insegnanti. Mi domando in che modo possiamo aprile le scuole con serenità”.

 

i

Share
- Advertisment -

Popolari

A Paiane di Ponte nelle Alpi un progetto artistico triennale diretto dal maestro Vico Calabrò

In questi tempi solleviamo lo scudo contro il Covid-19, ma lo solleviamo anche a favore dell'arte e della bellezza, che ancora una volta "salverà...

Coronavirus. Donazzan: “Lavoratori senza ammortizzatori sociali, come gli educatori d’infanzia nelle Ipab”

Venezia, 31 marzo 2020 - Un assegno straordinario ad hoc, attingendo ai fondi della programmazione regionale Fse, per garantire una forma di ammortizzatore sociale...

Emergenza Coronavirus nelle case di riposo e nuovo piano della Regione. Cisl approva ma chiede impegno costante sulla sicurezza

Venezia-Mestre, 30 marzo 2020 - La tutela della salute e della sicurezza degli ospiti delle case di riposo e del personale che li assiste...

Emergenza Covid nelle case di riposo. 5 Stelle Veneto: “Zaia in ritardo su una situazione drammatica”

”Mentre in Veneto uno dei costi più alti del coronavirus lo stanno pagando gli ospiti delle case di riposo e gli operatori sanitari che...
Share