Wednesday, 18 September 2019 - 01:47
direttore responsabile Roberto De Nart

Sabato a Villa di Villa il ricordo dei 5 giovani uccisi 70 anni fa in un rastrellamento nazifascista

Set 3rd, 2014 | By | Category: Pausa Caffè, Società, Associazioni, Istituzioni

capitello Villa di Villa Per onorare la memoria e per non dimenticare il sacrificio di quella gioventù, sul luogo dell’eccidio, gli abitanti di Villa di Villa e contrade limitrofe, hanno eretto un capitello presso il quale, da allora, ogni anno le famiglie Casagrande e Cuzziol, ricordano i loro eroi con una Santa Messa che quest’anno, nel settantesimo anniversario, verrà celebrata sabato 6 settembre alle ore 17.30.

All’alba del 1° settembre 1944, a seguito di un rastrellamento nazifascista, a Vanie di Villa di Villa (Mel), venivano catturati ed uccisi 5 ragazzi che avevano scelto di lottare per una patria libera e migliore:

“Fulmine” Francesco Casagrande di Bolzano Bellunese

Ado Cuzziol di Santa Lucia di Piave

“Nando” Michele Angelini

“Limon” Mario Dall’Asen

Mario Cecchella

Share

Comments are closed.