Monday, 16 September 2019 - 00:11
direttore responsabile Roberto De Nart

Sabato a Belluno, due concerti con La Bella estate festival: ore 19 al Ristorante la Nicchia, ore 21 al chiostro delle Catullo

Ago 29th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Proseguono gli eventi proposti da “La Bella Estate festival”. Sabato 30 agosto a Belluno, sono in programma due appuntamenti musicali.

ristorante la nicchiaIl primo alle ore 19.00 (ingresso gratuito) nel giardino interno del Ristorante La Nicchia in via Matteotti, dove si esibirà “Artemoltobuffa”.

Alberto Muffato è il titolare del progetto Artemoltobuffa, con il quale ha realizzato tre dischi, l’ultimo del quale, Las Vegas nel bosco, uscito a inizio estate per l’etichetta bellunese Lavorarestanca. Più che un disco di canzoni Las Vegas nel bosco è un disco di geografia.

E nella sua geografia scombinata, nulla è dove dovrebbe essere.
D’altro canto, artemoltobuffa/Alberto Muffato ci ha abituati a un immaginario straniato, sin dall’esordio, attraverso due dischi splendidi: Stanotte|Stamattina e il successivo L’aria misteriosa, che hanno permesso agli appassionati di storie di scoprire le qualità autoriali e la poesia crepuscolare, neo-realista del cantautore e architetto lagunare.
Un decoupage di Red House Painters, Pavement, Yo la tengo, Samuele Bersani, che racconta, con appassionato disincanto, di pomeriggi estivi di provincia, muratori sui tetti, autobus in mezzo al mare, aspirapolveri che funzionano al contrario, alla maniera di un Carlo Emilio Gadda, di un Giorgio Caproni o un Italo Calvino.

Il concerto di sabato è realizzato in collaborazione con il ristorante La Nicchia, che oltre a mettere a disposizione il giardino interno ha preparato un menù speciale per il dopo-concerto, che omaggia i paesaggi alpestri  raccontati dal cantautore lagunare.

Misticanza dell’orto con carne salada e stravecchio del Piave DOP, risotto ai porcini, straccetti di manzo ai mirtilli su polentina di mais sponcio, vino.
Concerto a ingresso gratuito, cena a prezzo fisso di 20 euro, per la quale è gradita la prenotazione.

 

chiostro-delle-catullo-bretelle-lascheSi prosegue alle ore 21.00 nel chiostro dell’Istituto “Catullo” (ingresso gratuito) con  la Mole Moon Orchestra Riccardo Sinigallia in concerto (ingresso gratuito). In caso di pioggia l’evento si svolgerà nell’aula magna dell’istituto.

Non è jazz, non è blues, non è funk, non è cantautorato: Mole Moonwalktet produce quello spiazzamento utile a condurre a una di queste definizioni. L’approccio è quello di una jam band, un approccio inoltre che ben rappresenta il percorso nella musica di Mole, bellunese partito dall’hip hop, passato dal reggae (con i Maci’s Mobile) ma sempre attento a non chiudersi in un recinto o ancora, proprio come i funamboli richiamati dal titolo dell’ultimo disco, sempre in bilico tra un genere e l’altro.

Tre dischi all’attivo con il Moonwalktet (Nero Viaggiatore, Visionauta, e il recente Manuale per funamboli) e un set esclusivo per La Bella Estate Festival, totalmente acustico, arricchito di nuovi strumenti e nuovi ospiti. Per una sera il Walktet diventa un’orchestra.

A seguire il concerto di Riccardo Sinigallia. Autentico protagonista della scena romana, nel 1994 partecipa, in qualità di autore, ai primi due album di Niccolò Fabi, nel 1997 collabora con Max Gazzé per La favola di Adamo ed Eva e scrive conFrankie Hi-nrg Quelli che benpensano.

Nel 2003 si lascia alle spalle i Tiromancino per dare il via alla propria carriera solista. Al debutto omonimo dello stesso anno segue Incontri a metà strada del 2006. Due anni dopo produce il disco Musiche Ribelli di Luca Carboni, dove i due insieme reinterpretano alcune delle canzoni più significative del cantautorato italiano degli anni settanta. Il ritorno discografico di Riccardo passa attraverso Sanremo, a febbraio di quest’anno. Presenta al pubblico due brani Prima di andare via e Una rigenerazione, passa il primo ma viene squalificato a causa di una ripresa amatoriale di una esecuzione live precedente alla kermesse. In contemporanea esce l’album Per tutti.

 

Share

Comments are closed.