Monday, 16 September 2019 - 00:11
direttore responsabile Roberto De Nart

Moschea a Ponte nelle Alpi? A quali condizioni? * di Diana Broi

Ago 24th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

 

Diana Broi

Diana Broi

Se il progetto della moschea è quello riportato dal Gazzettino e dalle dichiarazioni del vicesindaco Enrico De Bona, trovo alquanto assurdo che il Comune di Ponte nelle Alpi gestisca una questione così delicata in segreto e senza l’accordo con la comunità.

Sono d’accordo nel dare a tutti un luogo di culto e di preghiera, ma se questo è il metodo adottato porterebbe semplicemente degli scontri che in primo luogo sarebbero dannosi per la comunità mussulmana oltre che per quella pontalpina. Contrasti come già sta succedendo nella zona di Fonzaso.

La cosa dovrebbe esser gestita in modo intelligente così che le parti possano avere le condizioni migliori per operare.

Le voci che circolano sono contrastanti: qualcuno dice che l’accordo è già stato gestito sottobanco dall’amministrazione, mentre il resto della popolazione non è al corrente di quello che sta accadendo.

Circa un mese fa, insieme ai consiglieri Balcon e Fontanella, ho posto una precisa domanda agli organi istituzionali comunali e al Sindaco, i quali mi hanno risposto che c’era stato solo un interessamento per lo stabile dell’ex-biblioteca dall’associazione Assalem, ma che non se ne sarebbe fatto nulla, perché, sostiene Vendramini, per inserire un luogo di culto all’interno di quello stabile servirebbe un cambio di destinazione d’uso. Cambio a cui Vendramini sarebbe contrario.

Cosa ancora peggiore sarebbe se tutta la gestione fosse fatta a livello del segretario regionale del PD Roger De Menech in vista delle future elezioni regionali per intercettare i voti della comunità mussulmana a discapito della stessa e della comunità pontalpina.

progetto comune lara broi ponte nelle alpiIl capogruppo della Lista  PROGETTO COMUNE

Diana Broi

 

Share

4 comments
Leave a comment »

  1. Ci vuole pur un centro avanzato di invasione dell’Isis, altrimenti il pd come fa?

  2. ma un centro di culto non va fatto coinvolgendo anche la prefettura? Il prefetto è informato di questo interesse del centro asslam a comprare l’edificio biblioteca?

  3. Mi sembra se ne parli da anni di una moschea a Ponte nelle Alpi, non è una novità.

  4. Mi sembra che qua si fanno tanti se-ma-forse però alla fine di concreto non se ne sa nulla e nemmeno questo articolo non mi chiarisce le idee……..nel caso sarebbe previsto un referndum popolare?comunque mi pare che anche il gazzettino secondo il vice sindaco ha un pò esagerato:https://www.facebook.com/enrico.debona?hc_location=timeline