Saturday, 21 September 2019 - 02:35
direttore responsabile Roberto De Nart

Bard: rimosso Martini dalla carica di vicepresidente del Movimento

Ago 23rd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

logo-belluno-autonoma-leggera“Preso atto della risoluzione del Collegio dei Probiviri in data 17 agosto 2014, ai sensi dell’art. n. 5 e n. 14 dello Statuto nonché dell’art. n. 13 dello stesso, si comunica che il Vice Presidente del Movimento BARD è stato rimosso dal suo incarico”.

Non dev’essere piaciuto ai vertici del Movimento Belluno autonoma Regione Dolomiti l’ultimo intervento sulla stampa di Silvano Martini nel quale poneva alcune questioni politiche. Al punto da decretarne la rimozione.

“Nei prossimi giorni  – prosegue la nota – il Presidente Moreno Broccon provvederà, sentito il parere del Consiglio Direttivo e visto il rapporto fiduciario determinato sempre ai sensi dell’art. n. 13 dello Statuto, alla nomina di un nuovo Vice Presidente.

Riguardo alle note apparse sulla stampa a firma dell’ex Vice Presidente si precisa che la vita interna al Movimento è regolata in forma precisa dallo Statuto a suo tempo depositato, il quale non prevede la convocazione di nessun “congresso straordinario” ma eventualmente l’adunanza dell’Assemblea straordinaria dei soci che può essere convocata dal Presidente, da due terzi del Direttivo o dalla metà più uno dei soci.
L’Assemblea straordinaria delibera in merito a questioni particolari, come per esempio le modifiche dello statuto, lo scioglimento del movimento e la nomina dei liquidatori.
Su questioni strategiche delibera l’assemblea ordinaria dei soci che può essere convocata dal Presidente o da un terzo degli iscritti.
L’eventuale nomina di un nuovo Presidente spetta solo al Consiglio federale e non all’assemblea.
L’ex Vice Presidente avrebbe – conclude la nota del Bard –  potuto per tanto, utilizzare gli strumenti previsti dallo Statuto per porre le questioni politiche che ritiene così importanti e vitali per il Movimento.
Si ringrazia Silvano Martini per l’impegno prestato, in questi primi anni di vita del Movimento, a favore dell’autonomia della Provincia di Belluno e della dignità delle genti delle Dolomiti”.

 

 

 

 

 

http://www.bellunopress.it/2014/08/14/cosa-succede-al-bard-e-nella-politica-bellunese-di-silvano-martini/

Share

10 comments
Leave a comment »

  1. E bravo Martini che colleziona un altro successo.

  2. Era ora, ma ci voleva tanto? E pure l’avevan fatto vice presidente! Che coraggio!

  3. Invece di allargare la discussione a iscritti e attivisti, “probivirano”.?
    Hanno totalmente deluso le aspettative e non hanno sviluppato un metodo democratico di partecipazione.

  4. Al presidente del BARD
    Moreno Broccon

    Ai probiviri del movimento BARD

    Apprendo dal sito “bellunopress” della decisione che mi riguarda.

    “Preso atto della risoluzione del Collegio dei Probiviri in data 17 agosto 2014, ai sensi dell’art. n. 5 e n. 14 dello Statuto nonché dell’art. n. 13 dello stesso, si comunica che il Vice Presidente del Movimento BARD è stato rimosso dal suo incarico”.

    Non avendo ricevuto alcuna comunicazione riguardo alla risoluzione citata nell’articolo e dal momento che essa mi riguarda personalmente chiedo che copia della stessa mi sia immediatamente inviata tramite email, fax o posta per poter prendere visione del contenuto.

    Silvano Martini

    Auronzo di Cadore 23 agosto 2014

  5. Aaahaaaahahhaaaaahahaha! Vedi il post sopra questo.

  6. R.I.P. (il BARD).

  7. Vale la pena “commentare solo i commenti”,
    Totalmente d’accordo con Roberto e Simbad,
    per gli altri:
    ma cosa ha detto Martini per far arrabbiare così tanto i vertici del Bard?
    Giusto per capire 🙂

  8. Semplicemente invece del bene dei bellunesi, puntava ad una carierona politica, prima con il pdl, poi con monti ed ora con i venetisti, andando contro il volere della maggioranza del movimento. Almeno questo è quello che ho capito io.

  9. Benissimo Andrea,
    per il bene dei bellunesi,
    politicamente,
    su chi punteresti?
    Giusto per capire.

  10. Il fatto è , che finchè non c’e’ unità d’intenti , non si va avanti e tantomeno non si va da nessuna parte soprattutto il 31 Agosto….